papa-agnello
13 marzo 2023

News

10 anni con Francesco, il Papa Pop


Con il suo «Buonasera!», pronunciato dalla Loggia subito dopo l’elezione del 13 marzo 2013 alla folla di piazza San Pietro, esattamente 10 anni fa iniziò il pontificato Papa Francesco.

Una parola semplice, seguita da parole altrettanto semplici ma inaudite: «Vorrei dare la Benedizione ma prima, vi chiedo un favore: prima che il vescovo benedica il popolo, vi chiedo che voi preghiate il Signore perché mi benedica, la preghiera del popolo, chiedendo la Benedizione per il suo vescovo. Facciamo in silenzio questa preghiera di voi su di me».

Da allora è stato un crescendo di parole e gesti inauditi da parte del Papa venuto dall’altra parte del mondo, il gesuita ottantenne Jorge Mario Bergoglio che fa sempre da sé, portandosi anche la valigetta, che indossa scarpe vecchie e abiti semplici, vive in un appartamentino, che non vuole ori né decorazioni fastose e abbraccia e bacia sempre i fedeli, non disdegnando i selfie con loro. La rivista Rolling Stones addirittura l’ha definito il Papa pop.

E’ un Papa che si inchina, da quella famosa sera in cui lo fece davanti al mondo intero chiedendo di pregare per lui, all’abbraccio con il Papa Emerito Ratzinger e sempre durante le udienze, i viaggi e le celebrazioni sia con gli umili che con i potenti della Terra.

Una scelta che rivela la precisa volontà di portare un messaggio di pace davvero a tutti, spogliando prima se stesso e la Chiesa Cattolica stessa da qualsiasi visione piramidale e ogni tentazione trionfalistica.

«Papa Francesco vuole una chiesa in uscita, cioè una chiesa in cammino sulle strade del mondo, che va dove si trova l’uomo, intraprendendo un percorso nelle periferie esistenziali», ha detto di recente in un’intervista monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria del Papa per la comunicazione, «e il suo stile comunicativo conversazionale fa di una folla una famiglia, intraprende un dialogo fatto di domande e risposte, che poi si conclude con una preghiera comune. Cerca di condurre uomini e donne a gustare il Vangelo della Misericordia, che è la grammatica del Vangelo come dimostra la parabola del Figliol prodigo».


Leggi anche...



News
Sparatoria Nashville, Biden e la battuta sul...

Pioggia di critiche sul presidente Usa Joe Biden per un intervento pubblico tenuto alla Casa...


News
LAMEZIA. «Liceo Fiorentino on the stage» a...

Il Liceo Classico – Artistico “Fiorentino” di Lamezia Terme ritorna a Catania con...


News
Russia e Bielorussia, Cio apre agli atleti:...

Gli atleti di Russia e Bielorussia possono gareggiare nelle competizioni sportive...


News Calabria
Al via a Locri e San Luca (Rc) «Il Buon Inizio....

Il progetto, di durata triennale, ha l’obiettivo di promuovere aree ad alta densità...