anatomia-archeostatutaria-locandina
12 maggio 2022

News cultura, spettacolo, eventi e sport

AGORA': dal 13 maggio «Conversazione sul tema dell’anatomia archeostatuaria»


Organizzata dal Circolo culturale Agorà venerdì 13 maggio, sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, sarà disponibile la conversazione relativa agli aspetti della “Anatomia archeostatutaria”. L’Anatomia Archeostatuaria è la Scienza che studia la postura, la gestualità e i muscoli -visibili- delle statue antiche, che, per fisionomia, somatometria o gestualità tecnica, possono essere Atleti dell’antica Grecia.

Lo scopo dell’Anatomia Archeostatuaria è quello di risalire alla specialità sportiva praticata dal soggetto analizzato e di individuare gli attrezzi sportivi, le armi e gli utensili che gli stessi Atleti, presumibilmente, hanno adoperato per praticare le loro attività sportive. L’Anatomia Archeostatuaria, per le proprie ricerche, tiene in considerazione le leggi scientifiche dell’Anatomia Umana, lo studio della morfologia muscolare e della somatometria dei distretti muscolari, i gesti tecnici delle discipline sportive praticate nell’antica Grecia, le tecniche belliche adoperate dagli eserciti e qualsiasi altro indizio che possa consentire il raggiungimento degli scopi. L’Anatomia Archeostatuaria nasce dall’esigenza di fornire ai Ricercatori, agli Archeologi ed agli Studiosi di Storia dell’Arte i dati tecnico-scientifici, che, per questioni legate ad ambiti culturali, non rientrano nel loro percorso di formazione professionale.

Il tema della conversazione culturale, organizzata dal Circolo Culturale “L’Agorà” sarà affrontato dal prof. Riccardo Partinico (Direttore del Laboratorio di Anatomia Archeostatutaria di Reggio Calabria”. Il gradito ospite del sodalizio organizzatore reggino andrà ad analizzare diversi aspetti della Scienza che studia la postura, la gestualità e i muscoli -visibili- delle statue antiche. Nell’anno 2007 ha ideato e codificato un metodo di studio e ricerca, denominato “Anatomia Archeostatuaria”, con lo scopo di interpretare il vissuto dei muscoli visibili delle statue per risalire alla disciplina sportiva praticata dal personaggio rappresentato. Riccardo Partinico ha studiato e analizzato numerose opere risalendo così a scoperte inimmaginabili. Tenuto conto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e dei risultati altalenanti della pandemia di COVID 19 e nel rispetto delle norme del DPCM del 24 ottobre 2020 la conversazione sarà disponibile, sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, a far data dal 13 maggio.


Leggi anche...



News
Fs, più treni per mete estive e viaggi integrati:...

Più treni per le mete turistiche estive, nuove soluzioni di viaggio integrate treno, bus,...


News
Roma, violenza sessuale all’ex e stalking:...

Stalking, maltrattamenti e violenza sessuale nei confronti della ragazza con cui era...


News
Carburanti, benzina e diesel: continua rialzo dei prezzi

Continuano a salire i prezzi dei carburanti, sulla scia del nuovo rialzo delle quotazioni dei...


News
Ponte Messina, Anac: “Maggior parte rischi a...

''Rileviamo uno squilibrio nel rapporto tra il concedente pubblico e la parte privata, a danno...