dd1daec1-2248-4e56-8922-c1db1859f937
3 dicembre 2022

Vetrine

Al Bar Roma ogni festa è più dolce: torte e desserts capolavoro nel salotto buono della città


Professionalità e passione contraddistinguono il Bar Roma dal 1912, già dalla nascita, come elegante Bar Pasticceria Confetteria affacciata sul Corso Numistrano, il salotto buono della vecchia Nicastro, fino ad  oggi, una delle migliori pasticcerie calabresi e fucina di idee ed innovazione.

Insomma, chi fa una capatina in quello che è il cuore di Lamezia, non può fare a meno di una dolce sosta al Bar Roma per assaggiare un dolcino che fa bene al corpo e allo spirito. La scelta è vasta: dalla pasticceria mignon, almeno trenta tipi diversi di deliziosi pasticcini pronti a soddisfare ogni palato, la torta Rocher, un trionfo di cioccolato, nocciola e panna, il babà, ripieno di panna fresca e frutta, i cannoli riempiti al momento, la torta Setteveli, per gli appassionati di cioccolato, l’ormai famoso e delizioso fiocco di neve e tanto altro ancora.
Per le feste «comandate» non dimentichiamo i panettoni artigianali farciti e non, torroncini, rococò, le colombe e meravigliose e originali uova di Pasqua, pezzi unici prodotti nel laboratorio in cioccolato purissimo e decorate a mano.

In ogni momento della giornata poi il gelato del Bar Roma è quasi un’esperienza mistica: acqua, zucchero e frutta fresca rigorosamente di stagione per i gelati alla frutta, gusti classici come cioccolato, nocciola e pistacchio realizzati con materie prime di altissima qualità, oppure le ricette segrete come Sapori di Calabria, con noci e fichi, Setteveli al cioccolato e al pistacchio, più volte premiati.

E poi ancora le torte di nozze e per ogni festa, buonissime e talmente belle nelle decorazioni che è quasi un peccato tagliarle, decorate con arte e gusto dai maestri pasticceri. Assaggiare per credere…

La storia: La famiglia Caparello arriva nel 1991 quando il signor Enrico, al ritorno dalla Svizzera dove ha lavorato nello stesso settore, decide di rilevare l’attività. Il figlio Ivan, classe 1982, fin da piccolissimo si appassiona della professione, intraprende gli studi all’istituto alberghiero, specializzandosi in pasticceria, e inizia a sperimentarla nel suo caro Bar Roma.

E’ il momento della determinazione, dei corsi di aggiornamento, dei confronti con i più bravi maestri dell’arte pasticcera che vengono affrontati molto bene. Il papà Enrico purtroppo scompare nel 2010 ma il giovane Ivan è pronto a continuare l’attività e a portarla al successo.


Leggi anche...



News
Vito Chimenti, l’ex bomber muore per un...

Addio a Vito Chimenti, l'ex attaccante di serie A si è sentito male negli spogliatoi del...


News
Alfredo Cospito, il medico: “E’ quasi...

"Non cambia idea e non servirebbe trasferirlo da un'altra parte: l'unica soluzione sarebbe...


News
Omicidio-suicidio Ortona, soffoca il fratello...

Ha ucciso, soffocandolo, il fratello minore e, poi, si è impiccato. Il dramma, che risale a...


News
Lazio-Fiorentina, Sarri: “Abbiamo lottato...

"La squadra ha sofferto e lottato fino alla fine". L'allenatore della Lazio Maurizio Sarri...