santino-cromo-holy-card-la-fuga-in-egitto-2
16 dicembre 2021

Copertina

Aspettando Natale. L’albero di fico e il Bambino Gesù, antica leggenda calabrese


Una bella leggenda calabrese narra che Maria, Giuseppe e il piccolo Gesù un brutto giorno dovettero fuggire verso l’Egitto, per scampare alla strage degli innocenti ordinata da Erode.

Presto però scese il buio e, non essendoci nessun altro riparo, i tre decisero di trascorrere la notte sotto un fico che, appena vide la Sacra Famiglia, allungò i rami e allargò le foglie fino a nasconderla completamente agli occhi dei soldati del malvagio re.

Quando fece giorno la Madonna uscì dal verde nascondiglio e rivolgendosi all’albero di fico disse: «Che tu sia benedetto, o fico. Per due volte all’anno darai i frutti più dolci della terra».

Da allora, all’inizio e alla fine dell’estate il fico dona i suoi frutti dolcissimi e i calabresi, in ricordo di questa leggenda, li fanno seccare al sole e li consumano a Natale, per celebrare la nascita del Bambin Gesù, sottoforma di crocette, i famosi fichi secchi imbottiti di noci e scorza di mandarino.
Annamaria Persico


Leggi anche...



News
Covid oggi Vda, 172 contagi e 1 morto: bollettino...

Sono 172 i nuovi contagi da coronavirus in Valle d'Aosta secondo il bollettino di oggi, 17...


News
Covid oggi Emilia Romagna, 11.189 contagi e 22...

Sono 11.189 i nuovi contagi da coronavirus oggi 17 gennaio in Emilia Romagna, secondo i dati...


News
Covid oggi Abruzzo, 1.527 contagi e 6 morti:...

Sono 1.527 i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 17 gennaio 2022, secondo numeri e dati...


News
Quirinale, Salvini: “Aspettiamo che...

"Continuo a incontrare persone, aspettiamo che il presidente Berlusconi faccia suoi incontri e...