xbambine-mascherine_thumb_720_480-jpg-pagespeed-ic-wuien1rlpj
13 settembre 2021

Copertina

Back to school: solo lo stretto necessario e si riduce l’uso della carta. Tendenze 2021


La scuola riapre e organizzare il nuovo inizio è sempre un momento importante, che implica per le famiglie un certo dispendio di denaro, tra materiale scolastico analogico e digitale. Quest’anno però, sembra registrarsi una battuta d’arresto nelle intenzioni d’acquisto dei consumatori, probabilmente come conseguenza di un anno e mezzo di pandemia.

A questo proposito Tiendeo.it, compagnia leader nei servizi drive-to-store per il settore retail ed esperti in cataloghi digitali, ha realizzato uno studio relativo alle intenzioni d’acquisto in vista del back to school. Il prodotto più ricercato è lo zaino, mentre crollano le ricerche di quaderni.

Back to school 2021: meno ricerche rispetto al 2020

Diminuiscono le ricerche dei prodotti che caratterizzano il ritorno a scuola. In generale, ciò che si evince di primo acchito osservando i dati relativi alle abitudini dei consumatori, è che rispetto allo scorso anno, le ricerche diminuiscono in modo radicale.

Anche le ricerche legate ai dispositivi tecnologici registrano un forte calo rispetto al back to school 2020, che vedeva le famiglie italiane intente a adeguarsi alle nuove forme di insegnamento a distanza provvedendo all’acquisto di dispositivi elettronici quali computer, tablet e hard disk, per far fronte alle nuove necessità dettate dalla DAD. Comparando i dati relativi all’anno scorso con quelli del 2021, si può infatti osservare un calo del 47% nelle ricerche relative al settore tecnologico, ovvero complessivamente tablet, computer e hard disk.

A sorprendere ancora di più è il volume di ricerche relative al materiale scolastico tradizionale, tra cui quaderni, colori, penne, libri, che rispetto al 2020 registra un calo del 66%.

Più digitale e meno carta: le ricerche di quaderni crollano del 76%

A influire ampiamente sul risultato complessivo delle ricerche di cancelleria, è il crollo delle ricerche di quaderni, che in questo momento dell’anno rappresentano storicamente un prodotto fondamentale per i piccoli consumatori. Quello che si evince dai dati, è che rispetto al 2020, le ricerche di quaderni sono crollate del 76%.

Si tratta forse del lascito di mesi e mesi di DAD? O semplicemente è il segnale tangibile del fatto che ci stiamo dirigendo verso una scuola sempre più digitale, dove la carta è sempre meno protagonista?

Lo zaino è il prodotto più ricercato del 2021

Secondo i dati del 2021, è lo zaino il prodotto più ricercato per il back to school. Accessorio indispensabile per ogni ciclo scolastico, lo zaino registra un aumento del 145% nelle settimane precedenti all’inizio della scuola. Bene anche l’abbigliamento giovani e bambini, che registra un aumento dell’86%, e la cancelleria - eccezion fatta per i quaderni con tendenza negativa – con un aumento complessivo del 81%, che in prossimità della data di inizio dell’anno scolastico, duplicano quasi le ricerche rispetto alle settimane precedenti.

I prodotti tecnologici registrano complessivamente un aumento del 37% nelle settimane previe al ritorno a scuola, mostrando come spesso i consumatori preferiscano approfittare di altri momenti dell’anno (come ad esempio Black Friday e Cyber Monday) in cui ci sono maggiori offerte per l’acquisto di dispositivi elettronici.

Un ritorno sui banchi di scuola che vede l’interesse dei consumatori dirigersi prevalentemente sull’acquisto prodotti indispensabili, che non può essere posticipato in attesa di migliori promozioni.

 


Leggi anche...



News
Bassanini: “Regia delle riforme...

"E' assolutamente" evidente che la regia per le riforme non può che essere affidata al...


News
Salini: “Paese non pronto e va adeguato, Pa...

"Bisogna trovare soluzioni" per mettere a terra le risorse del Pnrr e "il Paese non è pronto...


News
Picchiata e ridotta in stato semi vegetativo,...

Quando i medici avevano notato le ecchimosi sul volto della compagna, 75 anni, ricoverata in...


News
Canarie, eruzione vulcano Cumbre Vieja continua:...

Continuano ad aumentare i danni provocati dall'eruzione del vulcano Cumbre Vieja, sull'isola...