1-barometro_demopolis_20_set-1024x576
23 settembre 2019

News

Barometro Politico: la Lega perde 4 punti, M5S torna secondo partito, PD in calo per effetto scissione


L’Istituto Demopolis ha misurato il peso delle forze politiche dopo la formazione del nuovo Governo e la scelta di Renzi di fondare un nuovo partito. La Lega si conferma primo partito con il 33%; il Movimento 5 Stelle torna secondo partito con il 20,5% e supera di circa un punto il PD che, per effetto della scissione, si attesta oggi al 19,4%. Fratelli d’Italia con il 7% scavalca di un punto Forza Italia (al 6%); Italia Viva avrebbe il 5,2%.

Se si votasse per la Camera, secondo il Barometro Politico Demopolis, il nuovo partito di Matteo Renzi otterrebbe circa il 5%, con un elettorato certo del 4% e un bacino potenziale complessivo del 9% che prende in considerazione l’ipotesi di poter votare in futuro per Italia Viva.
Significativa è la percezione dell’opinione pubblica sugli effetti che la scissione nel PD ed il protagonismo dell’ex Premier potranno avere sul percorso dell’Esecutivo. Per appena il 6% avranno un effetto positivo; per il 35% si indebolirà il Conte bis. Per quasi 1 italiano su 2, la nascita di Italia Viva non avrà, almeno per il momento, effetti significativi sulla vita e sulla tenuta del Governo.

Quella del lavoro è la prima sfida del nuovo Governo Conte: le politiche per l’occupazione restano la priorità assoluta per il Paese, citata da oltre l’80% degli italiani. È uno dei dati che emerge dall’indagine sulle attese dell’opinione pubblica, realizzata dall’Istituto Demopolis: nell’agenda dei cittadini, centrali appaiono anche riduzione della pressione fiscale, sicurezza ed efficienza della sanità.

Interessante, nell’analisi effettuata da Demopolis, risulta il podio delle priorità degli elettorati in base agli orientamenti di voto. Per i leghisti: immigrazione, fisco, sicurezza urbana. Gli elettori di M5S e PD condividono lavoro e sanità. Sul podio dei 5 Stelle anche contrasto alla corruzione e al taglio dei costi della politica.
“Determinante per il giudizio dell’opinione pubblica – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – sarà la futura manovra economica. Secondo gli italiani dovrebbero essere quattro le prime scelte del Conte bis: oltre il 90% chiede di sterilizzare il temuto aumento dell’Iva; l’80% condivide la proposta di ridurre il cuneo fiscale sul costo del lavoro, incrementando le buste paga dei lavoratori; circa i due terzi auspicano serie misure di sostegno alle famiglie ed investimenti nella scuola e nell’innovazione”.

Come emerge dal Barometro Politico Demopolis, la Lega ha perso in un mese 4 punti percentuali, passando dal 37% del 5 agosto al 33% odierno.


Leggi anche...



Cultura, eventi, spettacoli e sport
Unical. Laboratorio di Pedagogia dell’Antimafia:...

Si terrà mercoledì 23 ottobre alle 14 presso l’aula Solano, cubo 19/B, del Dipartimento di...


News Calabria
Pentone Borgo del benessere: le iniziative per la...

Fare di Pentone un borgo del benessere, è uno degli obiettivi perseguiti...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Successo di pubblico per la...

Una platea gremita in ogni ordine di posto ha salutato con calore la riapertura dello storico...


Cultura, eventi, spettacoli e sport
Il Polo Museale della Calabria presenta «La magia...

Mercoledì 23 e giovedì 24 ottobre 2019 il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Capo...