progetto-dottore-perri
23 marzo 2020

News Calabria

Centro Covid-19 a Lamezia: il Consiglio comunale sostiene proposta del dottore Perri


Il consiglio comunale di Lamezia apprezza e sostiene in maniera unanime la proposta del dottore Cesare Perri che nei giorni scorsi, attraverso una lettera aperta alla presidente Santelli, ha proposto l’individuazione dell’ospedale di Lamezia per la realizzazione immediata di un centro regionale per il Covid-19, utilizzando una struttura molto grande del presidio ospedaliero già pronta e che oggi presenta alcuni locali vuoti o in disuso.

L’ospedale di Lamezia, per la sua collocazione geografica e per il fatto di disporre già di una struttura ampia e moderna, può porsi a servizio di tutta l’area centrale della Calabria e potenzialmente di tutta la Regione. Lo può fare nell’immediato come centro attrezzato per l’emergenza ormai in atto, ma soprattutto nel prossimo futuro quando si dovrà necessariamente pensare ai pazienti guariti da Covid-19 che dovranno svolgere, in un contesto adeguato, un percorso di recupero pieno, soprattutto per via delle conseguenze respiratorie che potrebbero essere provocate dal virus. Lamezia e il suo ospedale possono svolgere una funzione importante al servizio di tutti i pazienti calabresi.

Abbiamo accolto positivamente l’annuncio da parte della presidente della Regione dell’allestimento di una struttura modulare con 80 posti di terapia intensiva e subintensiva a Germaneto. In questo momento ogni intervento è prezioso. Senza alcuna rivendicazione, ma con spirito collaborativo si rappresenta che il nostro ospedale, dotato già di un reparto di malattie infettive e di locali che possono essere attrezzati in breve tempo, può offrire un ulteriore prezioso e qualificato supporto. Ci appelliamo come consiglio comunale alla presidente Santelli e alla task force istituita perché le potenzialità del nostro presidio ospedaliero possano essere adeguatamente valorizzate da subito a servizio dell’area centrale della Calabria.

In queste settimane drammatiche per il Paese, che ci vedono insieme a tutta l’Italia in uno stato di apprensione costante, come consiglieri comunali stiamo seguendo costantemente l’evolversi della situazione in un clima di collaborazione istituzionale, in cui tutti siamo chiamati a dare nostro il contributo per affrontare e superare insieme l’emergenza.

Di fronte a quel “bollettino di guerra” che come tanti cittadini ascoltiamo impietriti ogni sera, le divisioni devono essere messe da parte in nome del bene supremo della salute dei cittadini: a Lamezia, in Calabria, in Italia. Cogliamo l’occasione per rivolgere un immenso grazie agli operatori sanitari della nostra città, ai volontari, a quanti in queste settimane stanno lavorando notte e giorno per prendersi cura degli ammalati, per supportare gli anziani e le persone sole in casa; agli imprenditori e ai professionisti lametini che nelle modalità più diverse stanno offrendo il loro straordinario contributo, dalle donazioni per l’ospedale alla realizzazione di dispositivi di protezione per i cittadini. Lamezia anche in questa occasione sta scrivendo una bellissima pagina di solidarietà e di umanità, attivando le sue energie migliori e dimostrando di essere una comunità che, con la responsabilità di tutti, riuscirà a superare insieme a tutto il Paese questa fase di emergenza.
Consiglio comunale di Lamezia Terme


Leggi anche...



News Calabria
Coronavirus. Al Policlinico di Catanzaro tre morti...

Sono tre i pazienti morti nel reparto di Malattie infettive del Policlinico Universitario...


Cultura, eventi, spettacoli e sport
L’uomo di oggi tra storia e fede: RIFLESSIONE...

Attualmente, per la situazione che stiamo vivendo, in presenza del coronavirus, non ci...


News
CORONAVIRUS. BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA 31 MARZO

In Calabria ad oggi 31 marzo sono stati effettuati 7661 tamponi. Le persone risultate positive...


News Calabria
PRC: «CONTRO IL CORONAVIRUS NON AFFIDIAMOCI ALLA...

Ad una gestione dissennata, di anni, della sanità calabrese si accompagna,in questi giorni...