News Lamezia e lametino

Comune di Maida. Via libera al bilancio di previsione 2020-2022, al centro misure straordinarie per famiglie, artigiani e commercianti


Via libera al bilancio di previsione 2020-2022 del Comune di Maida. Al centro del documento economico-finanziario, approvato con il voto compatto della maggioranza, misure straordinarie per andare incontro a famiglie, artigiani e commercianti. Le misure principali adottate sono state illustrate nel dettaglio nella sua relazione introduttiva dall’assessore al bilancio Marianna Pettinato.

La delegata al Bilancio si è soffermata sulla decisione più importante adottata dalla compagine guidata dal sindaco Salvatore Paone che destina gran parte del capitolo spettacolo ad un bonus una tantum a sostegno di attività artigiane a posto fisso e commercianti operanti nei due centri urbani che, per specifiche norme nazionali, sono rimaste chiuse nel periodo di lockdown (mesi di marzo e aprile 2020). Saranno interessate dal bonus (anche se in misura inferiore a chi è stato costretto a chiudere) altre attività che hanno operato nel periodo lockdown assumendosi una serie di rischi sanitari e nel contempo sostenendo alcune spese (in particolare di sanificazione dei locali).

Attenzione è stata data anche alle famiglie attraverso un bonus libri per la scuola secondaria inferiore da destinare alle famiglie che inoltrino apposita richiesta e con reddito ISEE inferiore ai 20.000 euro. In pratica è stato integrato con risorse comunali una misura finanziata con somme regionali ma soll fino alla soglia ISEE di 10.000 euro. Rimane alta l’attenzione verso le fasce deboli con la programmazione di bonus spesa e della conferma del banco alimentare che interessa oltre 60 famiglie a reddito basso.

Sul fronte di tasse e imposte è stato confermato per il terzo anno consecutivo la riduzione del 10% della Tari a tutte le famiglie e imprese. Approvato il DUP (documento unico di programmazione) con il piano triennale delle opere pubbliche. Altra novità importante l’approvazione del regolamento dell’albo compostori che incentiva la pratica del compostaggio dei rifiuti attraverso uno sconto sulla Tari con il preciso obiettivo di ridurre il conferimento di organico.

“In un anno particolare e difficile, sconvolto dalla pandemia che ha rallentato le procedure amministrative degli enti locali, è stato complicato arrivare all’approvazione del bilancio già nei primi giorni di settembre – ha espresso la propria soddisfazione il sindaco Paone -. Un risultato che ci consentirà dalle prossime settimane di continuare a perseguire altri obiettivi che ci siamo posti, tra questi l’avvio di una serie di concorsi per coprire figure apicali della pianta organica del personale e il recupero di residui di mutui per completare alcune opere pubbliche. L’attenzione verso le famiglie, gli artigiani e i commercianti che più hanno risentito degli effetti della crisi economica conseguente al Covid-19 è stata massima, con misure una tantum che speriamo diano loro un concreto segnale di aiuto anche da parte dell’ente comunale in questo difficile periodo”.


Leggi anche...



News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Marco Ammendola (LBC): «Fondi...

In questo periodo storico, dove l'emergenza non è solo sanitaria ma anche economica e...


News Calabria
Sanità Calabria. «Numerosi errori nella...

“Numerosi errori nella stesura della graduatoria provvisoria dei medici di medicina...


News Calabria
Fisascat Cisl in piazza. Fortunato Lo Papa:...

Anche la Fisascat Cisl parteciperà alla giornata di mobilitazione nazionale “Ripartire dal...


News Calabria
Legacoop Calabria: via libera al bilancio. Oggi...

Via libera al bilancio della Legacoop Calabria. La direzione regionale, guidata dal presidente...