Ospedale di Lamezia Terme
13 marzo 2020
Ospedale di Lamezia Terme

News Lamezia e lametino

Coronavirus Lamezia Terme. In visita all’ospedale il sindaco Mascaro e il vicesindaco Bevilacqua: «Constatata efficienza, a tutti gli operatori il nostro plauso»


Il Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro ed il Vice Sindaco Antonello Bevilacqua si sono recati ieri presso il Presidio Ospedaliero di Lamezia Terme per incontrare il Direttore Sanitario Antonio Gallucci ed i medici che in questi giorni sono in prima linea per fronteggiare i potenziali casi di infezione da COVID-19.

In particolare, ci si è soffermati sulla situazione della Tenda montata dalla Protezione Civile nello spazio antistante l’ingresso del Pronto Soccorso in ossequio alle Circolari Ministeriali ed al fine di evitare la diffusione del contagio.

Si è quindi potuto constatare che, contrariamente a notizie diffusesi in maniera avventata nei giorni scorsi, la detta Tenda è perfettamente operativa ed in particolare è stata dotata di cartellonistica con indicazione per l’utenza sui percorsi da seguire e di un sistema acustico di chiamata del personale di pre triage; la stessa è stata allestita con i presidii indispensabili all’inquadramento diagnostico ed alla prima assistenza dei pazienti potenzialmente infetti.

Nella Tenda risultano sistemati: termometro a raggi infrarossi, apparecchiatura di monitoraggio dei parametri vitali (pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturimetria periferica), bombola di ossigeno con sistema di erogazione, una lettiga, una scrivania su cui è posto il registro degli accessi e tutti i dispositivi di protezione individuali (mascherine, guanti, facciali e occhiali, camici e calzari), una panchina a tre sedute.

Allo scopo di evitare il contatto tra pazienti sospetti COVID 19 e pazienti portatori di altre patologie afferenti al pronto soccorso, si è delineato un percorso dedicato e delimitato da transenne per l’accesso dei pazienti nella stanza prevista per l’isolamento respiratorio e la conseguente gestione del caso clinico.

La stanza di isolamento individuata è stata corredata dai presidii tecnologici e strumentali indispensabili per gli approfondimenti diagnostici mirati all’individuazione dei casi sospetti con il supporto degli specialisti presenti nel presidio; detto presidio è stato corredato da dispensers con soluzione antisettica e da indicazioni dettagliate sui comportamenti da seguire in aderenza ai DPCM che si sono succeduti.

Allo scopo, poi, di rinvenire soluzioni organizzative che prevedano l’ampliamento nell’offerta di posti letto, è stata costituita una task-force ospedaliera con le specialità più direttamente coinvolte nella gestione dei pazienti portatori di infezione da COVID 19 con diverso livello di gravità.

Sono state, poi, individuate modalità e procedure organizzative al fine di limitare l’accesso ai pazienti, bloccando, come da ordinanza, l’attività di ricovero programmata e l’attività ambulatoriale non urgente e garantendo h 24 l’attività in urgenza ed emergenza in tutto il Presidio Ospedaliero ed in tutte le specialità presenti; al fine, poi, di tutelare i degenti e gli operatori è stata disposta una limitazione per l’accesso ai visitatori alle unità operative e l’istituzione di registro onde acquisire i dati dei visitatori.

Si è, quindi, potuto direttamente constatare la grande efficienza mostrata anche nell’occasione dalla Direzione del Presidio e la grande professionalità dei tanti medici ed operatori che con tanto coraggio e tanto spirito di sacrificio stanno operando per contrastare la possibile diffusione del virus; a tutti loro non può non andare il plauso dell’amministrazione e dell’intera comunità lametina.


Leggi anche...



Cultura, eventi e spettacoli
Lamezia Terme: il nuovo inno a Sant’Antonio....

“Taumaturgo instancabile, Portatore del Verbo divino. Antonio, mite ed umile di cuore”....


Cultura, eventi e spettacoli
Massimo Fragola parla ai Rotary club calabresi del...

La “fase due” del lockdown vede un graduale ritorno alla normalità delle attività...


News Lamezia e lametino
Maida. L’Amministrazione comunale di Maida regala...

Per il secondo anno consecutivo, il Comune di Maida ha avviato la consegna ai nei diciottenni...


Cultura, eventi e spettacoli
Progetto FAI SCUOLA IL PAESAGGIO DELL’ACQUA:...

Per l’anno scolastico 2019-2020, il FAI scuola, con il sostegno della “Ferrero”, ha...