parto-puerpera-pancione-e1414071232744
4 aprile 2020

News

Coronavirus: lettera aperta di una puerpera al Comitato Pro Ospedale del Reventino


QUESTA LETTERA CI È STATA INVIATA DA UNA RAGAZZA CHE È IN DOLCE ATTESA. LE SUE RIFLESSIONI SONO CHIARE.
MOLTE ATTIVITÀ AMBULATORIALI PRESENTI IN OSPEDALE SONO STATE SOPPRESSE TEMPORANEAMENTE, COME SE PER L’EMERGENZA COVID, IL RESTO DELLE PATOLOGIE NON DOVESSE ESSERE CURATO. LA SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ AMBULATORIALI IN OSPEDALE, QUASI TUTTE, ALCUNE FUNZIONANO SOLO PER LE URGENZE, PONE MOLTE DOMANDE. CON QUALE CRITERIO SI SOSPENDONO I SERVIZI ESSENZIALI? UN INTERO COMPRENSORIO DEVE RINUNCIARE A CURARSI.
A scrivere è una donna alla 33esima settimana di gravidanza.

«Vorrei rivolgermi a tutti i dirigenti della Sanità Nazionale e in particolare modo ai responsabili del presidio ospedaliero di Soveria Mannelli in Catanzaro.

Molti reparti del nostro Nosocomio hanno vantato, per decenni, un’eccellenza nel campo della Sanità calabrese. Purtroppo, allo stato attuale, molti degli stessi sono stati soppressi.

Fra i tanti reparti che hanno dovuto, a malincuore, chiudere le porte vi è anche quello di ginecologia. È inutile, in questa sede, dirvi quanta rabbia e dispiacere nutriamo quotidianamente noi cittadini per il nostro SSNL che arranca e non riesce a prendere la rincorsa.

Oggi qui voglio, però, parlarvi della questione Covid-19 che direttamente devo affrontare e devo farlo per me e per tutte le donne che sono nella mia stessa condizione.
Il nostro paese sta affrontando un’emergenza sanitaria che ci ha travolto di colpo e che lascerà i segni nelle nostre vite per molto tempo.
Data la situazione e in seguito ai diversi D.P.C.M, varati per contrastare il Covid-19, tutti noi siamo stati chiamati al ridimensionamento delle nostre attività quotidiane e dei nostri spostamenti.
Vorrei segnalare l’immane disagio che viene arrecato a noi donne in gravidanza che viviamo in un continuo stato di angoscia e tensione, poiché è certamente nostro diritto e dovere effettuare periodicamente esami e visite ginecologiche/ostetriche, come da protocollo ospedaliero, ma non possiamo essere costrette a doverci recare in zone, nelle quali il Ministero della Salute, di concerto con la Protezione Civile, ha dichiarato l’insorgenza di casi positivi al Covid-19.
Mi riferisco al Presidio ospedaliero Pugliese-Ciaccio, in Catanzaro, e al Papa Giovanni Paolo II, in Lamezia Terme.
Tutto questo solo perché il nostro presidio ospedaliero locale è continuamente spogliato dei servizi necessari agli utenti.
Temiamo che questi continui spostamenti, legati alla gravidanza, possano mettere a rischio, non solo l’incolumità nostra e dei nostri figli, ma anche quella di tutta la comunità. Chiediamo, pertanto, che si intervenga in maniera immediata ed efficace, per una riapertura del reparto di ginecologia di Soveria Mannelli, affinché noi donne incinte possiamo rimanere nel nostro comune di residenza, così come intima il decreto, ma in questo modo si dà una possibilità concreta anche alle donne incinte che abitano i comuni limitrofi che possono così compiere solo pochi Km.
Il mio vuole essere un monito per le Istituzioni, poiché il grave periodo che stiamo attraversando, non ci consente di vivere serenamente la nostra gravidanza. Viviamo negativamente il pensiero di doverci spostare per effettuare i nostri abitudinari controlli. Io personalmente, affetta da diabete gestazionale, sono più esposta agli spostamenti, per effettuare visite ostetriche e tracciati.
Ringrazio il Comitato Pro Ospedale del Reventino in quanto nostro portavoce, e ringrazio anticipatamente le autorità che prenderanno visione della mia lettera.»
Certa di un vostro intervento
Porgo cordiali saluti


Leggi anche...



News Calabria
Aggressioni negli ospedali calabresi: SUL scrive...

Gentile on. Presidente, come riportato anche dalla stampa, con la fine del periodo di...


News Calabria
Palermiti. L’ex sindaco Lomanni non ha, ad oggi,...

Nei giorni pregressi ed anche in data odierna è stata data notizia di un sequestro operato...


News Calabria
PARCHI AVVENTURA CALABRESI: “FATECI RIAPRIRE...

La governatrice della Calabria il 29 aprile scorso, con un'ordinanza che anticipava di alcuni...


News Calabria
Rubati mezzi agricoli alla comunità ‘La Casa del...

Apprendere della notizia del furto dei mezzi agricoli nella de della comunità terapeutica...