Rizzo e Servidone
24 maggio 2016
Rizzo e Servidone

News

Cronoscalata del Reventino. Lamezia Motorsport sta lavorando sui particolari


La 18ma Cronoscalata del Reventino, che si terrà dal 5 al 7 agosto, sarà l’ottavo round del Campionato italiano velocità montagna con validità per il Trofeo italiano velocità montagna Sud.

Gli organizzatori del Lamezia Motorsport, in collaborazione con l’Automobile Club Catanzaro, sono al lavoro sui particolari per offrire ancora una volta un’edizione all’altezza delle aspettative proprie della qualità che ha sempre vantato la competizione lametina. Lamezia Motorsport e AC Catanzaro sono reduci dalla bella soddisfazione ottenuta col successo riscosso dallo Slalom curinghese che ha richiamato un grande pubblico, la scorsa domenica, nel popoloso centro in provincia di Catanzaro.

Elevati standard di sicurezza per concorrenti e pubblico al Reventino, disponibilità e attenzione sia verso piloti, team ed addetti ai lavori, e sia verso il pubblico che tradizionalmente accorre molto numeroso all’appuntamento sportivo atteso nell’intera regione, sono tra i maggiori punti di forza degli organizzatori che, dopo aver assicurato per tempo tutti i capisaldi per il sereno svolgimento dell’evento, si sono ora concentrati per garantire ancora una volta la piena efficacia promozionale, motivo di piena fiducia da parte dei numerosi ed importanti partner pubblici e privati.

Confermato il tracciato ricavato sulla strada che unisce Lamezia Terme a Platania, un percorso selettivo e spettacolare molto amato dai migliori scalatori per le sue caratteristiche. I particolari e gli orari specifici saranno presentati, come previsto, dopo l’approvazione del regolamento particolare di gara da parte della Federazione.

«Insieme a Sergio Servidone, responsabile delle relazioni con i partner esterni, allo Slalom curinghese abbiamo fatto un piccolo test in vista del Reventino, ne siamo usciti molto contenti per la soddisfazione che abbiamo riscontrato in piloti e realtà vicine a noi ed alla gara», ha spiegato Enzo Rizzo coordinatore del Lamezia Motorsport.

«La stessa attenzione», ha proseguito Rizzo «vogliamo portarla ora nell’appuntamento con il Civm e Tivm, gara per la quale il necessario spostamento di data si rivela sempre più un’opportunità, per le diverse iniziative che stiamo sviluppando in varie direzioni, con la collaborazione dell’AC Catanzaro e del suo presidente Eugenio Ripepe».

Nel 2015 al Reventino la vittoria ed il record di 2’32”30 in gara 1 furono di Simone Faggioli sulla Norma M20 FC Zytek ufficiale, conquistando così il suo 11° titolo tricolore, che nello stesso anno il pilota fiorentino aggiunse all’ottavo Europeo. Secondo Christian Merli il driver trentino Ufficiale Osella FA 30 RPE. Terza piazza per il giovanissimo cosentino Domenico Scola che sull’Osella PA 2000 conquistò il Trofeo Under 25.


Leggi anche...



News
Superbonus 110%, al via indagine su cessione...

L'Ufficio di presidenza della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e...


News
Covid Italia, in 7 giorni +50% contagi

Continuano a salire i nuovi contagi da Covid-19 in Italia, che registrano un incremento del...


News
Covid, Costa: “Mascherina al lavoro resta...

I nuovi dati sull'aumento dei contagi da Covid-19 non influenzeranno le decisioni che il...


News
Meteo Italia, nuove escalation del caldo: punte...

Il caldo continua a dominare incontrastato sull’Italia con l'anticiclone Caronte si...