Lo chef Emanuele Mancuso, ambasciatore del Menù Tipico Lametino in Inghilterra, con Alessandro Borghese
7 febbraio 2019
Lo chef Emanuele Mancuso, ambasciatore del Menù Tipico Lametino in Inghilterra, con Alessandro Borghese

News Calabria

Cucina Gourmet: nominati gli Ambasciatori del Menu Tipico Lametino nel mondo per l’anno 2019


In occasione dell’assemblea di apertura del nuovo anno sociale, l’Accademia delle tradizioni popolari Calabresi, presieduta da Nicolino Volpe, ha conferito il titolo di Ambasciatore del Menu Tipico Lametino nel mondo per l’anno 2019 ai soci Sandrino Isabella, vice segretario della federazione Italiana cuochi in Australia, confermandolo Ambasciatore in Australia; Emanuele Mancuso, dell’Associazione professionale cuochi Calabresi, nominato Ambasciatore in Inghilterra; OlGa Gudilina, del TEAM CHS Calabria, nominata Ambasciatrice per la Federazione Russa; Antonella Zucca, responsabile di SOS Cucina Chef a Domicilio, confermata Ambasciatrice per l’Austria, Germania e Svizzera; Antonio Businelli, presidente della delegazione dell’Accademia delle tradizioni popolari Calabresi in Brasile, confermato Ambasciatore per il Brasile, e Salvatore Lucchino di SOS Cucina Chef a domicilio, confermato Ambasciatore per la Polonia.

A consegnare gli attestati di ambasciatore per l’anno 2019 è stato l’ideatore del Menu Tipico Lametino, il manager dei servizi turistici del territorio Gianfranco Caputo, che ha sottolineato ancora una volta quanto sia importante l’elemento dell’internalizzazione in modo da destare l’interesse dei turisti stranieri, che puntando sul sempre più affermato stile low coast, il quale spinge ad ottimizzare il tempo e il denaro disponibili, alla ricerca di una vacanza breve e gratificante ma soprattutto, esperienziale e anche culturale.

«Durante la consegna degli attestati di Ambasciatore del Menu Tipico Lametino nel mondo 2019», ha sottolineato il presidente Nicolino Volpe, «diamo a queste persone una grande responsabilità, quella di promuovere il bello di un territorio martoriato e mortificato dalle continue e brutte vicende che oramai ci affliggono da generazioni. Nella certezza che saranno capaci di far conoscere e riconoscere le cose belle di questa nostra splendida terra, a partire dalla tradizioni culinarie, faccio loro un grande augurio di buon lavoro».


Leggi anche...



Vetrine
Arte e gusto a Lamezia: al Bar Roma la Pasqua è...

Professionalità e passione contraddistinguono il Bar Roma dal 1912, quando nasce come...


News Calabria
Cdm a Reggio: ok dl Sblocca cantieri e Sanità...

Il Consiglio dei Ministri, riunito a Reggio Calabria, ha dato il via libera al decreto...


Storia, miti, leggende e tradizioni
Pasqua in Calabria: le tradizioni del Venerdì Santo

Beneditta chilla pasta chi di venneri s’impasta… Così recita un proverbio calabrese che...


News Lamezia e lametino
Assemblea del centrosinistra Lamezia Terme:...

Quanto sta accadendo nella nostra città ha davvero del paradossale. E' sotto gli occhi di...