economiasommersa
11 ottobre 2017

News Italia

Dati Istat. L’economia sommersa e illegale vale 208 miliardi, pari al 12,6% del Prodotto interno lordo


Nel 2015, l’economia non osservata (sommerso economico e attività illegali) vale circa 208 miliardi di euro, pari al 12,6% del Pil. Il valore aggiunto generato dall’economia sommersa ammonta a poco più di 190 miliardi di euro, quello connesso alle attività illegali (incluso l’indotto) a circa 17 miliardi di euro.

L’incidenza della componente non osservata dell’economia sul Pil, che aveva registrato una tendenza all’aumento nel triennio 2012-2014 (quando era passata dal 12,7% al 13,1%), ha segnato nel 2015 una brusca diminuzione, scendendo di 0,5 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

La composizione dell’economia non osservata si è modificata in maniera significativa. Nel 2015, la componente relativa alla sotto-dichiarazione pesa per il 44,9% del valore aggiunto (circa 2 punti percentuali in meno rispetto al 2014).

La restante parte è attribuibile per il 37,3% all’impiego di lavoro irregolare (35,6% nel 2014), per il 9,6% alle altre componenti (fitti in nero, mance e integrazione domanda-offerta) e per l’8,2% alle attività illegali (rispettivamente 8,6% e 8,0% l’anno precedente).
(Fonte: Istat)


Leggi anche...



Food Focus
Natale in Calabria: la ricetta delle crocette...

Palloni di fichi, miele di fichi, crocette e fichi secchi come ripieno di tante specialità: i...


News Lamezia e dintorni
Diocesi di Lamezia Terme: il lavoro al centro del...

Un lavoro libero, creativo, partecipativo, solidale. Il tema della quarantottesima settimana...


News Calabria
Commissione regionale dello Sport, nominato il...

Francesco Scagliola è stato nominato dalla Giunta Regionale della Calabria, con delibera n°...


Cultura
Pentedattilo Film Festival: chiusura da favola con...

Una chiusura da favola per il Pentedattilo Film Festival: è proprio il caso di dirlo, visto...