convegno-reputazione-roma
20 gennaio 2018

News

Di che reputazione sei? Presentato a Roma il periodico online «Crop News»


È possibile sottrarre la reputazione alle fake news, alle manipolazioni del web, alle false identità che circolano sulla rete?

Non solo è possibile ma la reputazione è anche misurabile sulla base di dati oggettivi e controllabili e si promuoverà su una rivoluzionaria nuova testata online, ma anche onlife, che potrà contare su 42.000 collaboratori a numero chiuso.

È questo il tema al centro del convegno: Una nuova professione nell’Infosfera: come trasformare la reputazione in un asset strategico, svoltosi a Roma presso la sala Nilde Iotti della Camera dei deputati, organizzato da Apart (Associazione professionale auditor reputazione tracciabile).

Nel corso dell’evento è stato presentato il periodico online Crop News (Cronache reputazionali oggettive personalizzate) che promuoverà i profili reputazionali a favore di se stessi, rigorosamente documentati e certificati, di persone, imprese, enti e istituzioni che in maniera trasparente e oggettiva si faranno calcolare il rating reputazionale.

Cropnews sarà, inoltre, arricchito di due rubriche, una di cronache giudiziarie: Lettere al Direttore nella quale verranno pubblicati i profili reputazionali contro soggetti con cui si sono instaurati procedimenti giudiziari civili, penali, amministrativi. L’altra nominata Scopri il falsario, ove sarà possibile denunciare esclusivamente con atti giudiziari eventuali falsi ideologici e materiali che alterano il rating reputazionale.

A pagamento (per i soggetti non disagiati) sia la promozione dei profili reputazionali a favore e contro, sia l’accesso alle informazioni di Crop News ma tutti i servizi sono riservati solo ai soci dell’Associazione Crop News Onlus che non prevede alcun costo d’iscrizione.

Per misurare la reputazione è stato elaborato da Mevaluate Holding Ltd (Ireland) un sofisticato algoritmo, validato da un comitato etico mondiale, che individua il rating da attribuire ad ogni profilo sulla base di documenti oggettivi e controllati dai Ram (Reputation audit manager) soci Apart.

Al convegno hanno partecipato, Enzo Memoli, docente di People & Project Management; Eduardo Marotti, presidente Apart e Associazione Crop News Onlus, editore del periodico online Crop News. E ancora, Domenico Marino, componente della task force per le applicazioni dell’intelligenza artificiale alla Pubblica amministrazione Agid (Agenzia per l’Italia digitale) – Presidenza del Consiglio dei Ministri; Giuseppe Mazzei, presidente Associazione «Il Chiostro»; Gian Maria Fara, presidente Eurispes; Alberico Vicinanza, direttore responsabile periodico online Crop News; Giovanni Mottura, presidente dell’Inag (Istituto nazionale amministratori giudiziari beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata); Alessandro De Besi, presidente De Besi-Di Giacomo Spa; Gualtiero Maalo, vicepresidente Assoimprese e Giorgio Carozzi, presidente vicario Alas-Confcommercio settore professional community organismo di vigilanza Legge n. 231/2001.


Leggi anche...



News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Marco Ammendola (LBC): «Fondi...

In questo periodo storico, dove l'emergenza non è solo sanitaria ma anche economica e...


News Calabria
Sanità Calabria. «Numerosi errori nella...

“Numerosi errori nella stesura della graduatoria provvisoria dei medici di medicina...


News Calabria
Fisascat Cisl in piazza. Fortunato Lo Papa:...

Anche la Fisascat Cisl parteciperà alla giornata di mobilitazione nazionale “Ripartire dal...


News Calabria
Legacoop Calabria: via libera al bilancio. Oggi...

Via libera al bilancio della Legacoop Calabria. La direzione regionale, guidata dal presidente...