cappello-dello-zar
21 dicembre 2017

Vetrine

Dolce Natale con il cappello dello zar


Il cappello dello zar è l’ultima dolce novità in pasticceria: morbido panettone senza uvetta né canditi, farcito con dell’ottimo gelato artigianale e guarnito con deliziosi biscottini preparato in tre diverse tipologie dai maestri pasticceri del Bar Roma di Lamezia Terme.

Fra tradizione e innovazione continua la ricerca gastronomica condotta nei laboratori dello storico bar-pasticceria lametino, il cappello dello zar si può gustare nel gusto nocciola, panettone con gelato alla nocciola, croccante alla nocciola guarnito con cialda-biscotto, gusto pistacchio, panettone con gelato al pistacchio, croccante al pistacchio e cuore di parfait alle mandorle, gusto tartufo, panettone con gelato alla nocciola e al cioccolato e cuore fondente al cioccolato.

Insomma il cappello dello zar è una vera esplosione di gusto e di dolcezza che accompagnerà le nostre feste insieme agli altri dolci tradizionali calabresi, preparati sempre con prodotti freschi e di alta qualità, senza coloranti e conservanti e adatti a grandi e piccoli come la pignolata, il croccante di mandorle e quello di nocciole, le susamelle con uvetta e canditi e i deliziosi fichi al cioccolato ripieni di croccante alle noci.

Da non perdere i grandi classici della pasticceria delle Due sicilie, come i divino amore con ripieno di mandorle, i torroncini morbidi alla siciliana, susamelle napoletane e i i biscottini al croccante di mandorle o nocciole.


Leggi anche...



Società
Rubbettino è la migliore azienda italiana per...

Le industrie grafiche ed editoriali Rubbettino riceveranno domani, 22 gennaio, a Roma il...


News Lamezia e lametino
Lions Club Lamezia Host: “RipArte con...

Dopo l’ascolto degli inni del Lions Club, la socia Lions, Annamaria Aiello, Specialist VII^...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme: Art.1 Mdp incontra il commissario...

Il parlamentare Nico Stumpo (Art.1 Mdp), Arturo Bova, presidente della Commissione...


News Lamezia e lametino
Comitato Pro Ospedale del Reventino: «Da oggi i...

Cambiano i Direttori Generali, ma qui non cambia nulla. Con loro abbiamo avuto decine di...