cappello-dello-zar
21 dicembre 2017

Vetrine

Dolce Natale con il cappello dello zar


Il cappello dello zar è l’ultima dolce novità in pasticceria: morbido panettone senza uvetta né canditi, farcito con dell’ottimo gelato artigianale e guarnito con deliziosi biscottini preparato in tre diverse tipologie dai maestri pasticceri del Bar Roma di Lamezia Terme.

Fra tradizione e innovazione continua la ricerca gastronomica condotta nei laboratori dello storico bar-pasticceria lametino, il cappello dello zar si può gustare nel gusto nocciola, panettone con gelato alla nocciola, croccante alla nocciola guarnito con cialda-biscotto, gusto pistacchio, panettone con gelato al pistacchio, croccante al pistacchio e cuore di parfait alle mandorle, gusto tartufo, panettone con gelato alla nocciola e al cioccolato e cuore fondente al cioccolato.

Insomma il cappello dello zar è una vera esplosione di gusto e di dolcezza che accompagnerà le nostre feste insieme agli altri dolci tradizionali calabresi, preparati sempre con prodotti freschi e di alta qualità, senza coloranti e conservanti e adatti a grandi e piccoli come la pignolata, il croccante di mandorle e quello di nocciole, le susamelle con uvetta e canditi e i deliziosi fichi al cioccolato ripieni di croccante alle noci.

Da non perdere i grandi classici della pasticceria delle Due sicilie, come i divino amore con ripieno di mandorle, i torroncini morbidi alla siciliana, susamelle napoletane e i i biscottini al croccante di mandorle o nocciole.


Leggi anche...



News Lamezia e lametino
Il ‘no’ al bilancio di previsione della...

“L’approvazione del bilancio di previsione, il secondo di questa consiliatura iniziata a...


News
Il ‘no’ al bilancio di previsione della...

“A pochi mesi dal giro di boa di questa consiliatura avviata a novembre 2018 non possiamo...


News
Fase 2: riapertura tra regioni a rischio? Cauto...

Dopo la possibilità di spostarsi liberamente entro la propria regione senza...


News Lamezia e lametino
PRC Lamezia: «No a nuova discarica, Comune chieda...

Ci risiamo, nella recente Ordinanza della Santelli, sulla gestione dei rifiuti urbani, si...