vini
15 maggio 2018

Turismo

Festa del vino per i turisti in vacanza in Italia: stimato un consumo di 73 milioni di bottiglie


Saranno consumate circa 73 milioni di bottiglie di vino dai turisti in viaggio in Italia. A riproporre il dato economico è l’agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co sulla base di dati Iri per l’Osservatorio Vinitaly 2018, secondo cui in totale sono stati venduti 352 milioni di litri di vino lo scorso anno in Italia.

Intanto si stima che 62 milioni di turisti stranieri invaderanno il nostro Paese, in testa ci saranno Germania (prima da sempre con circa il 15% del turismo straniero complessivo), Stati Uniti (dai quali ci si attende l’incremento più consistente pari al +5,5% rispetto al 2017), Francia (reduce da un buon +2,5% nel 2017), Regno Unito (anch’esso +2,5% l’anno scorso) e Svizzera (in aumento dal 2015 a oggi del +4,6%).

Lo studio effettuato su un campione di 500 turisti stranieri tra i 21 e i 50 anni prevede che ci sarà un forte consumo di vino italiano, confermato dal +6,5% del mercato vendite nel primo trimestre 2018 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Su un totale di quasi 352 milioni di litri di vino Doc e Docg consumati in Italia nel 2017 (pari a 469 milioni di bottiglie da 0,750 litri ), la ricerca stima che circa 70 milioni di bottiglie di vino le abbiano consumate gli stranieri presenti in Italia lo scorso anno (analisi basata sui dati Iri per l’Osservatorio Vinitaly 2018).
(fonte Agroalimentare News)


Leggi anche...



News Lamezia e dintorni
Comitato Pro Ospedale del Reventino: una storia...

Sono circa le due del pomeriggio di sabato, F.M., una ottantenne di Conflenti a seguito di una...


Good news - Le buone notizie
Sorbo San Basile: il Rotary Club Cropani dona...

Si è svolta nei giorni scorsi la cerimonia di consegna, nella Sala Giunta del Palazzo...


News
Salta il governo 5 Stelle-Lega. La dichiarazione...

«Dopo aver sperimentato, nei primi due mesi, senza esito, tutte le possibili soluzioni, si è...


News
Ridimensionamento delle cure fuori regione....

«Stiamo per assistere alla fine del Sistema sanitario nazionale, per passare ad un più...