locandina
7 novembre 2019

Cultura, eventi, spettacoli e sport

Festival Miti Contemporanei: 8 novembre evento condiviso a Milano


Mentre prosegue con successo “AltriLuoghi”, il sotto-progetto del Festival che coinvolge 28 associazioni reggine attraverso una serie di performance in differenti location cittadine, “Miti Contemporanei” – che si aprirà il 28 novembre – promuove, come evento nazionale condiviso Barrio’s – Scena Nuda – Miti Contemporanei, un momento dedicato alla musica, che si svolgerà venerdì 8 novembre, a Milano. Ad esibirsi, al Barrio’s, sarà EasyOne, giovane artista calabrese, ex componente dei Kalafro, oggi solista e autore del disco “Stessa pelle”.

Si tratta di un evento interamente incentrato sulla musica e il mondo universitario e vedrà la partecipazione di 100 laureandi provenienti da tutta Italia. La serata sarà aperta da una selezione musicale di due dj, che intratterranno il pubblico prima del live dell’artista calabrese.

Il Festival “Miti Contemporanei”, promosso dalla Compagnia Scena Nuda, diretta da Teresa Timpano, prenderà il via a Reggio Calabria, come si diceva, il prossimo 28 novembre e vedrà il susseguirsi di numerosi momenti artistici e culturali, fino al 4 dicembre, con lo spettacolo conclusivo, al teatro “Cilea”: “La tempesta” di Shakespeare, per la regia di Luca De Fusco e l’interpretazione di due tra i maggiori attori italiani, Eros Pagni e Gaia Aprea.

Info sul programma su www.festivalmiticontemporanei.it


Leggi anche...



Libri e dintorni
«I luoghi nell’anima» di Annamaria Bruni:...

I LUOGHI NELL'ANIMA di Annamaria Bruni è l'ultimo nato della casa editrice InCalabria...


Cultura, eventi, spettacoli e sport
«Vi dichiaro uniti», il primo libro che parla...

Vi dichiaro uniti, il primo libro che parla delle Unioni Civili, in Italia, raccontato dalla...


Cultura, eventi, spettacoli e sport
LIFF6: tutti i vincitori del concorso...

Si è concluso il Concorso Colpo d’occhio, la sezione competitiva internazionale dedicata ai...


News Calabria
Viale Isonzo, quartier generale del degrado...

“Dopo l’incursione della trasmissione televisiva “Le Iene” si è parlato tanto, pure...