isola-dei-famosi-1200-690x362
16 marzo 2021

BLOG-le firme di Reportage

#GIUDIZI UNIVERSALI: L’ISOLA DEI FAMOSI 2021 di Gianlorenzo Franzì


Ho fatto tutti i lavori del mondo, mi mancava questo“: è Vera Gemma a parlare. Figlia del più noto Giuliano, la sua è una dichiarazione d’intenti che svela quello che è diventato chiaro negli ultimi anni, cioè che fare il concorrente dei reality è diventato, ahinoi, un vero e proprio mestiere.

Dopo due anni di pausa, torna l’Isola dei famosi. E chi scrive confessa subito che essendo sovrappeso, da anni sogna di partecipare a questo falò delle vanità sconfitte in cui la nostra ferocia di spettatori è soddisfatta solo dal fango in cui far lottare le concorrenti, da visi mai degradabili in disfacimento, dalle lacrime e gli isterismi di famosi e quasi famosi che si rinfacciano la propria notorietà a noi per lo più sconosciuta.

Riparte, dicevamo, l’ Isola dei Famosi dove ritroviamo nostra signora dei Burini Ilary Blasi, che entra a gamba tesa in una prima puntata di una nuova stagione che parte in medias res. Non è chiaro se alcune scelte siano state azzeccate: come avere tra gli opinionisti Tommaso Zorzi e il dividere i concorrenti tra Burini e Raffinati.

Eppure, se quest’ultima suddivisione potrebbe essere un divertente cortocircuito e avere un (doppio) senso straniante, trovare Zorzi in un ruolo così ormai abusato ma essenzialmente così delicato come l’opinionista è insolito. Non si sa se sia più una scommessa o un voler spremere sangue da una rapa: il giovanissimo influencer ha un carattere notevole, un’intelligenza arguta e una cultura (basica) interessante, ma è tutto da dimostrare la sua presenza scenica per riempire un palco così impegnativo come la prima serata di Canale 5.

Il trio dei conduttori (originariamente in quattro, ma l’altra riccanza -Elettra Lamborghini- è assente causa covid) non è oliato alla perfezione: Ilary è sempre brava nella sua costruita spontaneità e la Zanicchi apprezzabile con il suo buonsenso da mamma reggiana (vero o meno, diamole un premio per ammettere a spron battuto di non conoscere la quasi totalità dei partecipanti) , ma i loro mondi sono lontani e poco conciliabili, mentre Tommaso è assolutamente inadeguato e almeno per ora una presenza-assenza.

Che dire poi dei concorrenti? Tra i Burinos, è stato un vero colpo di scena scoprire che Gilles Rocca è un attore; ha fatto tenerezza sentire Francesca Lodo dire di se: “vedrete una Francesca diversa“, e a noi a chiedercii “diversa da che?”; e l’entusiasmo di Mamma Fariba è contagioso come l’ebola. E ancora, Daniela Martani (vegana, e ok; ma anche no Vax e negazionista covid) che durerà sull’isola quanto un gatto in tangenziale; e tra i Rafinados, Roberto Ciufoli e i suoi occhiali a pince-nez mentre sorseggia il suo buon whisky scozzese; e il modello Akash che da un nuovo senso alla supponenza del vuoto.

C’è poi Drusilla Gucci, novella Ed Gein che colleziona ossa di animali ma non riesce a nascondere di voler prendere in giro tutti con il suo incedere verbale faticoso e ai limiti della coscienza.

Il vero problema di questa prima puntata è però che le due ore iniziali sono costruite sul solito cerimoniale: convenevoli in studio (per quanto possibile, con Zorzi a fare da cuscinetto tra le due primedonne), lanci dall’elicottero e presentazioni (a volte tristi, va detto), e quella cazzimma della Blasi che dopo un bel po’ di anni, pure rimanendo a volte simpatica, è diventata stucchevole e telefonata. Sarà che è difficile trovare un ritmo quando ti tocca sopportare dei quasi famosi che fanno anche fatica a esprimersi in un italiano vagamente corretto, ma a volte quasi si arrende alla difficoltà espressiva dei concorrenti, altra si mette a far da maestrina, però per ora fa fatica ad emergere il brio della ragazzaccia che sapeva pure prendere in giro i suoi ospiti.

L’unico scossone lo dà l’inedita modalità con cui la conduttrice accoglie i concorrenti nella Palapa: supplendo alla trasparenza di Rosolino come inviato (ah Alvin quanto ci manchi: solo tu sapevi prendere così sul serio il proprio lavoro da farti credere che l’Isola dei famosi non sia un programma trash ma una sfida leale con delle regole vere), la signora Totti dà subito fuoco alle polveri e fa scontrare immediatamente tra di loro i naufraghi, riuscendo a mettere in evidenza gli screzi preesistenti e facendo risaltare i caratteri più grotteschi per buttarla in caciara. Sembra tutto ancora abbastanza da copione, dall’incredibile toy boy di Vera Gemma in studio ai veleni tra la figlia di Giuliano e la “signora vegana”. Ma hanno ancora la pancia piena: diamo tempo alla fame di fare il suo corso, e arriverà il divertimento.

Gianlorenzo Franzì

 


Leggi anche...



News
Meteorite nel cielo di Miami, il video...

Un meteorite nel cielo di Miami. Il video realizzato da un automobilista documenta ciò che è...


News
Vezzali, ‘pubblico a Europei è momento...

"Abbiamo lavorato tanto per ottenere questo risultato che non riguarda solo il calcio, ma...


News
Afghanistan, domani annuncio Biden su ritiro truppe Usa

Il presidente americano Joe Biden annuncerà formalmente domani il suo piano di ritiro delle...


News
Vaccini Italia, De Luca: “Fasce d’età...

Vaccini Italia. "La Campania è totalmente d'accordo sulla priorità da dare alle fasce di...