matsproject
8 marzo 2018

News

Inaugurato in Nord Africa primo impianto solare termodinamico con tecnologia ENEA


Un’area di 10 mila m² – circa due campi da calcio – dove 18 specchi parabolici lunghi ciascuno 100 metri «captano» le radiazioni solari: questi i numeri della prima centrale solare termodinamica con tecnologia ENEA inaugurata in Nord Africa.

L’impianto, realizzato dal progetto internazionale MATS coordinato dall’ENEA, sorge all’interno del campus della «Città della Scienza e della Tecnologia» di Borg-el-Arab a circa 40 chilometri da Alessandria d’Egitto.

La centrale è basata sulla tecnologia ideata dal Premio Nobel Carlo Rubbia e sviluppata dall’ENEA con l’uso di sali fusi alla temperatura massima di 550°C come fluido di processo e un sistema di accumulo termico per distribuire l’energia anche in assenza di radiazione solare.

Combinato con altri combustibili «tradizionali», l’impianto può fornire in modo stabile 5 MW di calore ad alta temperatura, fino a 1 MW di energia elettrica e 250 m3 al giorno di acqua dissalata, soddisfacendo i consumi di una comunità di oltre 1.000 abitanti.

Per la notizia completa: http://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-nord-africa-inaugurato-primo-impianto-solare-termodinamico-con-tecnologia-enea/


Leggi anche...



News Calabria
A Catanzaro si celebra la XXIV Giornata della...

Anche in Calabria, a Catanzaro, si celebra oggi 21 marzo 2019 dalle ore 9 la XXIV Giornata...


News Calabria
Sanità. Venerdì 22 marzo Convegno «La sanità...

Si terrà domani 22 marzo alle ore 17 presso il Centro Congressi Prunia di Lamezia il convegno...


News
Equinozio di primavera con la Superluna:...

Uno spettacolo raro che non riaccadrà prima del 2030 quello della Superluna di Primavera....


News
Benvenuta Primavera: tradizioni e simboli della...

Oggi 21 marzo si celebra l'arrivo della Primavera, la stagione più amata dell'anno. Si tratta...