giustizia-sociale-ciesseinforma-csv-fvg-e1460637891798
27 novembre 2019

News

LA DISUGUAGLIANZA TRA CITTADINI di Maria Clausi


I miei genitori nacquero negli anni 30, in pieno regime fascista. Io sono nata negli anni 70, quando il mio Paese era, almeno formalmente, democratico. Ancora oggi vivo in un Paese, almeno formalmente, democratico. All’università mi hanno insegnato che democrazia significa potere del popolo (demos – crazia). Eppure quasi quotidianamente vedo ingiustizie, disuguaglianze, discriminazioni, sfruttamento del lavoro, corruzione… Se questa è la democrazia, cosa sarà la dittatura? Vedo ingiustizie sul posto di lavoro: chi lavora e opera correttamente alle volte è addirittura penalizzato, mentre chi opera nella illegalità non di rado si vede addirittura premiato!

Non parliamo del mondo editoriale: quando anni fa chiamai la segreteria di una notissima casa editrice mi dissero che il mio manoscritto non lo avrebbe letto nessuno e che sarebbe stato buttato nella pattumiera. L’opera di un aspirante scrittore che non ha la “tanto cara italiana raccomandazione” è destinata a finire nella immondizia! E che dire dei malati oncologici che per anticipare un esame o una visita debbono “conoscere qualcuno”? O di quelli che superano i concorsi grazie alla “italiana segnalazione”? Questo è il Paese del “mi manda Picone”. Il Paese ben rappresentato dal compianto Sordi nei suoi celebri film. Quando ho cercato di parlare del fenomeno dello stalking di vicinato ad un noto giornalista di una testata nazionale questi, affermando di occuparsi di ben altre cose serie, mi ha addirittura trattata male! Lo stalking di vicinato, come ci insegna la cronaca, è un fenomeno grave e diffuso che miete anche morte.

Sarà forse che ci sono morti di serie A e morti di serie B? Sarà forse che per i giornalisti impegnati su fronti importanti un argomento deve essere di moda? Non voglio poi neppure menzionare quelli che non si sono degnati di una risposta. E che dire dei politici che hanno fatto finta di interessarsi al mio progetto di legge o di quelli che neppure lo hanno degnato di considerazione? Sono spesso gli stessi che parlano di democrazia, libertà, antirazzismo, giustizia! A proposito di giustizia: un mio progetto di riforma sulla magistratura onoraria non ha trovato risposta da parte di nessuno. Io non chiedo favori personali; propongo temi che riguardano centinaia o migliaia di persone, che investono settori importanti della vita della società, che sono orientati a un cambiamento sociale. Perché non trovo ascolto? E come mai ci sono quelli che per vicende strettamente personali sono al centro dell’attenzione della stampa, della televisione, della politica, tanto che dopo grande clamore ricevono pure prestigiose candidature in importanti elezioni?

Mi vengono in mente quelle belle pagine del Vangelo in cui Cristo ammonisce duramente i farisei che ostentano in pubblico la loro fede e i sacrifici che offrono a Dio, mentre, in verità, sono esseri indegni davanti all’Altissimo! La nostra democrazia somiglia a un fariseo che si riempie la bocca di belle parole, ma dentro è pieno di immondizia. E quanto è bella quella pagina del Vangelo in cui si parla della donna colta in flagrante adulterio che stava per essere lapidata. Cristo disse: chi di voi è senza peccato, scagli la prima pietra. E uno ad uno i lapidatori se ne andarono. Giornalisti e politici non debbono essere al servizio del demone del denaro o del prestigio, ma al servizio del cittadino e di chi ha bisogno. Chi non vuole rendere questo servizio, al pari dei lapidatori di cui parla il Vangelo, abbandoni il suo ruolo perché non ne è degno.
Maria Clausi


Leggi anche...



News
Scuola. Proposte CNDDU su assegnazione e...

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende, in...


News
Maida protagonista di un laboratorio di...

Si è concluso con gli esami di profitto nei giorni scorsi il Laboratorio di Urbanistica del...


News
Stato emergenza: ipotesi di proroga fino al 31 ottobre

Il governo starebbe pensando di prorogare lo stato di emergenza da Covid 19 al 31 ottobre,...


News
Coronavirus. Bozza nuovo Dpcm: stop ai voli,...

Le proposte, a quanto si apprende da fonti del ministero della Salute, sono contenute nel...