vaccini
19 ottobre 2018

News

La Federazione Italiana Medici di Medicina Generale partecipa alla campagna vaccinale antinfluenzale 2018


«Abbiamo ritenuto opportuno partecipare, presso la direzione dell’Asp di Catanzaro, al tavolo tecnico avente ad oggetto la Campagna vaccinale anti-influenzale anno 2018-2019 perché il nostro sindacato ha sempre messo al primo posto determinati principi deontologici e, soprattutto, la salute dei cittadini. Per tali ragioni non potevamo che dare un’importante contributo informativo ad una iniziativa di sanità pubblica a cui hanno partecipato le sigle sindacali più rappresentative dei medici di medicina generale».

E’ quanto afferma il segretario generale della FIMMG di Catanzaro, Gennaro De Nardo: «In un rinnovato clima di serena collaborazione, si è collegialmente stilato l’accordo aziendale della campagna vaccinale che sarà firmato a breve. Riteniamo, infatti, che la stessa sia indispensabile per la salute pubblica e obiettivo primario per i medici di medicina generale. La campagna vaccinale dovrebbe iniziare nei primi giorni del mese di novembre e si protrarrà fino al 31 dicembre del 2018 con la partecipazione attiva dei medici di medicina generale come negli anni pregressi. Preciso che, nei prossimi giorni, i medici di medicina generale saranno chiamati a comunicare ai distretti dell’Azienda il fabbisogno delle dosi di vaccini occorrenti per i propri assistiti».

«Mi preme, inoltre, sottolineare che gli aspetti innovativi di tale campagna saranno rappresentati», aggiunge il segretario FIMMG di Catanzaro, «dall’impiego di un vaccino tetravalente che sarà offerto a tutte le fasce di età e da un vaccino, sempre trivalente adiuvato, che sarà offerto alle fasce di età degli ultra settantacinquenni».

Non bisogna affatto dimenticare, anzi si raccomanda particolarmente, l’utilità della vaccinazione per ‘anti-zoster’ e ‘anti-pneumococcico’.
«La campagna vaccinale contro l’influenza stagionale», precisa Gennaro De Nardo, «é raccomandata soprattutto alle categorie a rischio, come anziani e malati cronici, per le quali è gratuita. Va però ricordato che la vaccinazione antinfluenzale è gratuita anche per altre categorie sensibili quali, ad esempio, i familiari di soggetti fragili o immunodepressi. ll vaccino, è bene ricordarlo, sarà disponibile negli studi dei medici di famiglia».

«La scorsa stagione», ricorda De Nardo, «è stata la peggiore degli ultimi 15 anni. I dati riportano 8 milioni e 677mila casi. Purtroppo anche i casi di decessi, 160, sono triplicati rispetto all’anno 2016-2017. La prossima stagione dovrebbe essere di intensità media, 4-5 milioni di casi oltre agli 8-10 milioni dovuti a forme derivanti da altri virus respiratori. Non bisogna dimenticare, infatti, che l’influenza e la polmonite sono classificate tra le prime 10 principali cause di morte in Italia, e per questo motivo raggiungere la copertura vaccinale della popolazione, fissato al 75% dal Ministero della Salute, rimane un obiettivo prioritario. Da quest’anno, inoltre, la vaccinazione sarà offerta gratuitamente anche ai donatori di sangue».

«Il nostro obiettivo», conclude il segretario generale della FIMMG di Catanzaro, «è orientato in più direzioni: sensibilizzare i cittadini-utenti, dare una corretta informazione e mettere al servizio del territorio le nostre professionalità. Queste costituiscono le direttrici del nostro operato. Siamo sicuri che, insieme ai cittadini e nel loro interesse, raggiungeremo i risultati sperati».


Leggi anche...



Blog
ROVISTANDO NEI CASSETTI di Fiore Isabella: «La...

Questa volta non mi sono risparmiato, andando al fondo di un cassetto dimenticato dove...


News
2 Giugno. CNDDU: «L’importanza storica della...

Il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani intende ricordare,...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. 74° anniversario della nascita...

L'Amministrazione Comunale di Lamezia Terme oggi 2 giugno, in occasione del 74° anniversario...


Cultura, eventi e spettacoli
Lamezia Terme: il nuovo inno a Sant’Antonio....

“Taumaturgo instancabile, Portatore del Verbo divino. Antonio, mite ed umile di cuore”....