Villella Volume I
24 aprile 2018

Libri e dintorni

«Lamezia Terme nella storia del Mezzogiorno» di Vincenzo Villella, un libro per riscoprire un passato antico e affascinante


«Lamezia Terme nella storia del Mezzogiorno-Nuovi contributi alla conoscenza di eventi e personaggi del territorio lametino» (I volume – Il medioevo) di Vincenzo Villella edito da InCalabria Edizioni, è il nuovo e autorevole contributo alla riscoperta e alla valorizzazione della storia locale.

Il libro, il primo di una serie di tre volumi, racconta la storia del territorio lametino che ha avuto sempre un ruolo rilevante in ogni epoca della vita del Mezzogiorno.

Villella, con l’ausilio di un grande apparato di nuove fonti archivistiche e letterarie, ricostruisce la realtà di un pezzo importante del Mezzogiorno d’Italia nella lunga età di mezzo, mettendone in luce gli aspetti peculiari dell’economia, dell’arte, della cultura, della religione.

Un libro di storia che si legge come un romanzo, dal quale emerge un mondo non solo di buio e di decadenza, di guerre, di epidemie e di ricorrenti calamità naturali, ma anche di fermenti culturali all’ombra delle grandi abbazie.

Un evento editoriale molto atteso dagli amanti della storia e da tutti i lametini per conoscere la bellezza e il racconto di un passato antico e affascinante.

Il libro è in vendita nelle migliori edicole e librerie di Lamezia o potete riceverlo comodamente a casa scrivendo a edizionireportage@libero.it.


Leggi anche...



Società
Rubbettino è la migliore azienda italiana per...

Le industrie grafiche ed editoriali Rubbettino riceveranno domani, 22 gennaio, a Roma il...


News Lamezia e lametino
Lions Club Lamezia Host: “RipArte con...

Dopo l’ascolto degli inni del Lions Club, la socia Lions, Annamaria Aiello, Specialist VII^...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme: Art.1 Mdp incontra il commissario...

Il parlamentare Nico Stumpo (Art.1 Mdp), Arturo Bova, presidente della Commissione...


News Lamezia e lametino
Comitato Pro Ospedale del Reventino: «Da oggi i...

Cambiano i Direttori Generali, ma qui non cambia nulla. Con loro abbiamo avuto decine di...