96861821_751004218764831_388566730651205632_n
8 maggio 2020

Blog

LE RANDAGIATE VERBALI di Daniela Fittante: «Batracomiomachia ed animalismo»


Sarà che fin da piccola ho sempre avuto animaletti con cui trascorrere le mie giornate, cani, gatti, criceti e tartarughe e pesci rossi.
Sarà che, e lo so che è pure banale, ma è vero che l’amore di un animaletto non ha parimenti tra gli uomini.

Insomma, a me piacciono tutti gli animali, tutti tutti, certo qualcuno mi fa schifo, tipo i pipistrelli o grilli giganti, ma solo per brutte disavventure personali.
Da moltissimi anni la mia casa qui Lamezia è la stessa, quella di papà e mamma, bella e con giardino e quindi perché no, con i nostri amici a quattro zampe, gatti e cani, ma anche i tanti uccellini che dimorano liberi tra gli alberi, presenti non solo nel mio giardino, ma anche nei dintorni.
Dicevo tutti gli animali adoro, anche quei simpatici roditori, meglio conosciuti con il nome di topi, o ratti (a Roma son chiamati “sorche” quelli che vivono nelle fogne e fanno spesso capolino dai tombini).

Però sono demoralizzata e triste per la sorte a loro toccata in questa (ridente, e son due…) cittadina.
Si, sono intristita, che si parli tanto di sensibilizzazione verso i randagi, gattare ovunque, canari ovunque e dove sono, però, i difensori dei topi nostrani?
Il nostro Comune ha fatto tanto in quest’ultima decina d’anni per farli nuovamente crescere a dismisura come comunità, considerata la loro quasi estinzione e noi cittadini non ci occupiamo del loro benessere.
Però c’è un neo in questa ultradecennale azione di ripopolamento, senza color alcuno e trasversale, che vorrei portare a galla.
Perché non si consente, ai cittadini volenterosi di accudire questi bellissimi ed utilissimi roditori, di poter accedere alle casette/tane di questi animaletti?
Perchè costringerli a commettere reati, intrufolandosi di nascosto nelle nostre case in cerca di un bocconcino, spesso portandosi appresso la prole e quindi insegnandogli la cattiva strada della ruberia?
Mi chiedevo (altra domanda da quarantena, ma fase 2) non sarebbe più decoroso ed educativo sia per la popolazione che per i topini, pulire parchi, giardini e zone a verde pubbliche, lasciando così agevole per noi volontari il percorso alle loro tane?
Tra l’altro, riducendo il rischio incendio ora che sta arrivando la stagione calda e quanti topetti brucerebbero insieme alle loro commarelle bisce e comparucci serpentelli, sabbe stata inutile questo tasso di alta natalità.

Io, da animalista e sensibile ai bisogni degli animali “domestici” (eh già, ormai lo sono diventati !) potrei così portare giornalmente da mangiare a questi pelosetti roditori, in modo a disabituarli al furto ed altro reato di violazione di domicilio ed al più pericoloso reato (molto di moda nel mondo, in quest’ultimi due mesi) di epidemia colposa (colera, tifo, leptospirosi ed altre ancora).

Me lo immagino, il verde appena rasato dei prati, gli alberi ripuliti dai rami secchi, le sterpaglie estirpate, le siepi ben potate e vialetti illuminati (se intanto, anche Fiat Lux…).
Me le immagino le ragazze, ma anche i ragazzi, perchè no, a portar ciotoline di formaggio ed altre prelibatezze
Me le immagino le mamme con i bimbi a spasso nei vialetti, che mostrano ai pargoli, il giusto habitat dei sorcetti, spiegando loro che non vivono nelle cucine o negli scantinati o nei bidoni di spazzatura (ora nei secchietti lasciati fuori porta), non nascono ladri e untori di leptospirosi e malattie ancor più gravi.
Ecco, appena ho un po di tempo per scrivere due righe, questo è quel che vorrei scrivere, una petizione per avere i giusti diritti per i “sorcetti” locali e perché no? un villaggio dei topi, con fiorellini e vialetti illuminati e con ciotoline colorate dinanzi ad ogni tana.

Ah…dimenticavo, il mio folle gatto ne va matto, ma non vorrei che diventasse obeso…


Leggi anche...



News Calabria
Aggressioni negli ospedali calabresi: SUL scrive...

Gentile on. Presidente, come riportato anche dalla stampa, con la fine del periodo di...


News Calabria
Palermiti. L’ex sindaco Lomanni non ha, ad oggi,...

Nei giorni pregressi ed anche in data odierna è stata data notizia di un sequestro operato...


News Calabria
PARCHI AVVENTURA CALABRESI: “FATECI RIAPRIRE...

La governatrice della Calabria il 29 aprile scorso, con un'ordinanza che anticipava di alcuni...


News Calabria
Rubati mezzi agricoli alla comunità ‘La Casa del...

Apprendere della notizia del furto dei mezzi agricoli nella de della comunità terapeutica...