1marcel-proust-madeleine
5 luglio 2020

Blog

L’Editoriale di Francesco Polopoli: «Cucina letteraria»


Dai biscotti proustiani al brodo di tartaruga del Il pranzo di Babette, i romanzi di tutte le nostre letterature sono stracolmi di piatti da far venire l’acquolina in bocca. Una proposta: la torta di cocco di Emily Dickinson, i panini al cardamomo di Charlotte Bronte e la crostata di mirtilli di Toni Morrison sono ricette perfette da accompagnare a una tazza di caffè e a un buon libro. Magari, in qualche circostanza, si possono rievocare le suggestioni di un Proust, che ne sappiamo?

«Una sera, appena rincasato, mia madre mi propose di prendere, contro la mia abitudine, un po’ di tè. Dapprima rifiutai, poi, non so perché, mutai parere. Mandò a prendere uno di quei dolci corti e paffuti, chiamati maddalene, che sembrano lo stampo della valva scanalata di una conchiglia di San Giacomo. E poco dopo, sentendomi triste per la giornata cupa e la prospettiva di un domani doloroso, portai macchinalmente alle labbra un cucchiaino del tè nel quale avevo lasciato inzuppare il dolcetto. Ma appena la sorsata mescolata alle briciole del pasticcino toccò il mio palato, trasalii, attento al fenomeno straordinario che si svolgeva in me».

Se poi vogliamo dedicarci ai fornelli del made in Italy, il consiglio è di leggere un sonetto ipermetro quattrocentesco, che descrive niente poco di meno che una bella salsina d’accompagnamento. Altro che b.b.q.!
A far la salsa, se bene smiraglio,
Vuolsi tor selbastrella e ramorino,
E presi con serpillo e serpollino
E petrosello e pan arso con aglio;

E queste cose fra ‘l mortaio e ‘l maglio
Peste, poi fa che il sal sia lor vicino,
Isopo, scarsapepe un micolino,
L’alloro e ‘l pruno a ciò non a travaglio.

Cannella, erba pepaia e maiorana,
Il garofano non manchi per nïente,
E fine spezie con pepe vi spiana.

Se tu tien queste cose bene a mente,
Tu farai una salsa sì sovrana,
Che passerà ogni savor piacente,

Se l’aceto è potente,
Quel tutte queste cose dette adorna,
Se non è forte, mai buona non torna.

L’autore della lirica, Gentile Sermini, è il poeta cuoco di questa salsa da spalmare su un buon piatto di carne d’allora: non vi nascondo che tutte le volte che leggo questo componimento mi viene in mente il cheeseburger del McDonald’s. Non è che questo panetto nasce pure da questa tradizione!? Forse…

Francesco Polopoli


Leggi anche...



News Lamezia e lametino
AIA: Raduno pre-campionato per gli Arbitri di...

Lo scorso 11 ottobre si è tenuto a Lamezia il consueto, ma in questa situazione di emergenza...


News
TREBISACCE. IL COMUNE APPROVA IL PIANO DI...

L’Amministrazione comunale di Trebisacce, con delibera di Giunta 182 del 21/10/2020 si è...


News Lamezia e lametino
PD Lamezia: «Gestione Covid, Sindaco dia risposte...

La pubblicazione sui social degli interventi di bitumazione di alcune strade e di ripristino...


News
Sila Officinalis 2020: Live su Facebook sabato 31...

Sabato 31 ottobre torna Sila Officinalis. L’evento rappresenta un appuntamento importante di...