leonardo-da-vinci
17 novembre 2019

Blog

L’Editoriale di Francesco Polopoli: «Leonardo da Vinci, il primo uomo del WWF e non solo… »


La sua attenzione per la natura e per gli animali non si fermava di certo all’osservazione e alla rappresentazione grafica delle loro forme: sarebbe stata, a parer mio, solo una ripresentazione del Bello, su cui comunque taccio trovandomi di fronte ad un Grande.

Racconta un tal Andrea Corsali, navigatore toscano, più propriamente in una lettera a Giuliano de’ Medici: “Alcuni gentili chiamati Guzzarati non si cibano di cosa alcuna che tenga sangue, né fra essi loro consentono che si noccia ad alcuna cosa animata, come il nostro Leonardo da Vinci”. Leonardo era inoltre un animalista, battendosi in prima persona per la libertà degli animali. Vasari tramanda, come esempio del suo grande amore nei confronti degli animali, come quando a Firenze, passando davanti alle gabbie degli uccelli messi in vendita, li avrebbe comprati per poi liberarli, lasciandoli volare via e donando così interamente la libertà, che spettava loro per diritto naturale. Glisso poi sul suo comportamento burlone, di cui sorrido ogni qualvolta lo presento alla mia memoria.

Sempre Vasari nelle Vite: [Leonardo] fermò in un ramarro, trovato dal vignaruolo di Belvedere, il quale era bizzarrissimo, di scaglie di altri ramarri scorticate, ali addosso con mistura d’argenti vivi, che nel moversi quando caminava tremavano; e fattoli gli occhi, corna e barba, domesticatolo e tenendolo in una scatola, tutti gli amici a i quali lo mostrava, per paura faceva fuggire’. Se tutto questo è vero, possiamo affermare che Leonardo fu nel contempo animalista e vegetariano, facendo gioire i tanti fans di oggi, che vestono la stima del nostro genio di tutte queste altre caratteristiche, che ignoravamo di questo Grande uomo. Pertanto, a tavola, tutte le volte che ordiniamo un menu alternativo, beh… può essere fieramente “Da Vinci” con tanto di cappello, eh sì! Storie di altri feri pasti….di tutt’altro genere rispetto a Dante.

Francesco Polopoli


Leggi anche...



News Calabria
Scomparso Cesare Mulè. «A DIO CESARE!»: il...

 IL Movimento Cristiano Lavoratori della Calabria, piange la scomparsa...


News Calabria
RECOVERY PLAN. Anna Falcone: «Ma ve ne accorgete...

"Leggo alcune dichiarazioni di politici calabresi sul Recovery Plan e rimango basita! Ma ve ne...


News Calabria
SANITA’ CALABRIA: sindacato Fials chiede...

Il sindacato Fials, nella persona di Amerigo Colaci, segretario provinciale, Antonino Comito,...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Al Liceo Campanella nasce il POLO di...

 Lunedì 18 gennaio 2021, alle ore 11.00, si svolgerà in modalità meet e...