275833311_432420448638288_2213632122538453440_n
17 marzo 2022

BLOG-le firme di Reportage

NIENTE SACHER OGGI, MONSIEUR PORCHIA


Te ne sei andato via di mattina, dopo il tuo ultimo caffè, lasciandoci attoniti ed orfani.

Orfani della tua voce, del tuo pensiero libero, della tua capacità di render bello anche il dolore. In pochi giorni ci hai lasciato, velocemente, mentre piano, con calma, ma con urgenza ci parlavi. Con parole e sguardi. Quegli sguardi che ben riconoscevo, fatti di parole già dette e di raccomandazioni. Le ore trascorse insieme sono state un patrimonio di cultura, emozioni ed insegnamento che custodirò preziosamente.

Con te è andata via l’ultima persona con la quale parlare era sempre una lectio magistralis. Zio Pasqualino, ti chiamavo, da quando un giorno una commessa ti disse quanto era dolce vedere fare acquisti nonno e nipote e tu le rispondesti…sono lo zio, non sono così vecchio da essere suo nonno.

Oggi, il tuo compleanno, nel giorno della ricorrenza della dipartita di tuo fratello Francesco, Ciccio per noi cari. Una data che da 32 anni vi univa ancor di più. Te ne sei andato con discrezione ed eleganza, il 3 marzo, Pasquà, u jurnu du cà, come scrivesti tu. Auguri di cuore amico mio.

Daniela Fittante 


Leggi anche...



News cultura, spettacolo, eventi e sport
L’ Avversaria del Mercoledì: Sancataldese

San Cataldo è un comune di 20000 abitanti e la Sancataldese rappresenta bene lo spirito...


News
Paradisi fiscali, lista si allunga: ecco i nuovi...

Il Consiglio Ue ha deciso di allungare la lista delle giurisdizioni non cooperative a fini...


News
Guerra Ucraina, psicologi: “Paura nucleare...

"Il timore della guerra nucleare si somma a quella dell'emergenza climatica, che già l'Oms in...


News
Governo, Pasquino: “Fdi dai margini a guida...

Da realtà ai margini, anche esclusa dall'asse costituzionale, a partito di maggioranza...