pinodaniele
4 gennaio 2019

Cultura, eventi e spettacoli

Pino Daniele, oggi 4 anni dalla morte: concerto, tributo ed eventi per ricordare l’artista «nero a metà»


Alle 22.45 del 4 gennaio di quattro anni fa Pino Daniele fu dichiarato morto all’ospedale Sant’Eugenio di Roma, dopo vani tentativi di rianimazione.

Tante le iniziative per ricordare l’artista scomparso. Il consigliere regionale della Campania, Francesco Emilio Borrelli (Verdi), e il conduttore de La Radiazza, Gianni Simioli, hanno annunciato una serie di eventi in programma per oggi, quarto anniversario della scomparsa del cantautore napoletano. «L’appuntamento è alle ore 10 al bar Gambrinus dove è in programma l’esibizione di Rosaria Mallardo. E’ un’ artista di strada che canterà i brani che hanno fatto la storia di Pino Daniele. Durante l’evento saranno distribuiti a tutti gli avventori i Pinucci, pasticcini creati da Gambrinus per ricordare il ‘Nero a metà’. Il tutto sarà trasmesso nel corso de ‘La Radiazza’ su Radio Marte che passerà solo musica di Pino Daniele».

A Napoli inoltre, per tutto il fine settimana, cover band e artisti vari aggiungeranno il loro ricordo, il loro omaggio, la loro rilettura.

Ma i ricordi più significativi, inevitabilmente arriveranno da chi fu più vicino a Pino. Da stamane tornerà in rete il sito ufficiale del Lazzaro Felice, all’indirizzo storico www.pinodaniele.com, grazie all’iniziativa del Pino Daniele trust onlus, fortemente voluta da Alex Daniele, figlio dell’Uomo in blues e per anni suo manager.

La storia dell’artista è narrata da una sorta di voce di dentro, partecipe ma non ripiegata sulla laudatio di maniera, la sua napoletanità è raccontata con adesione verace, ma almeno quanto la sua caratura internazionale. E, soprattutto, per la prima volta, dovrebbero essere riuniti in una sola volta tutti i videoclip ufficiali del Mascalzone Latino, tranne, forse, quello di «Bonne soirèe».

Nello Daniele, invece, ha già messo in funzione i motori del memorial dedicato al fratello: «Il 19 marzo per la quarta volta ci ritroveremo al Palapartenope con colleghi, musicisti, amici napoletani e non, ma soprattutto con il popolo di Pino», annuncia. «Gli omaggi, e questo è un omaggio di cuore e di sangue, non prevedono biglietti e, anche questa volta, l’ingresso sarà libero. Spiegheremo nelle prossime settimane come procurarsi l’invito, ma intanto facciamo crescere l’evento, che sarà per la prima volta trasmesso in diretta da Canale 21».
L’emittente ha già fatto partire il conto alla rovescia per il giorno in cui il Musicante avrebbe festeggiato il suo cinquantaquattresimo compleanno e onomastico, con una striscia, «Je sto vicino a te… quasi», condotta dalla bella Carola Santopaolo: appuntamento stasera alle 20.10 e alle 22.30, con replica domenica mattina alle 10.


Leggi anche...



Società
Rubbettino è la migliore azienda italiana per...

Le industrie grafiche ed editoriali Rubbettino riceveranno domani, 22 gennaio, a Roma il...


News Lamezia e lametino
Lions Club Lamezia Host: “RipArte con...

Dopo l’ascolto degli inni del Lions Club, la socia Lions, Annamaria Aiello, Specialist VII^...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme: Art.1 Mdp incontra il commissario...

Il parlamentare Nico Stumpo (Art.1 Mdp), Arturo Bova, presidente della Commissione...


News Lamezia e lametino
Comitato Pro Ospedale del Reventino: «Da oggi i...

Cambiano i Direttori Generali, ma qui non cambia nulla. Con loro abbiamo avuto decine di...