img-20190807-wa0001
10 agosto 2019

News Lamezia e lametino

Pro Loco di San Pietro Apostolo: confermata la presidente Rosetta Mazza


Confermata per acclamazione la Presidente Dottoressa Rosetta Mazza alla guida della Pro Loco di San Pietro Apostolo e eletto anche il nuovo direttivo e i revisori dei conti con un mix tra conferme e nuovi ingressi.
Sì sono appena svolte le elezioni per il rinnovo degli organi della Pro Loco locale nella sala Convegni Domenicantonio De Santis, gentilmente concessa dall’amministrazione comunale, e una forte presenza di soci ha dato mandato, per i prossimi quattro anni e per la quarta volta consecutiva, alla Presidente uscente Rosetta Mazza e ha eletto il direttivo, composto da De Santis Concetta, Marotta Raffaela, Perri Giovanna, Sirianni Giovanni, Sirianni Simona, Tomaino Angela, e il collegio dei revisori dei conti, composto da Ciambrone Tullio, Maruca Assunta e Sacco Marietta.

Unanime e per acclamazione il consenso registrato dal sodalizio guidato dalla Mazza, al quale viene riconosciuto e premiato il grande lavoro svolto con spirito di dedizione e sacrificio e che nel corso di questi anni ha mandato avanti l’associazione con numerosissime e interessanti iniziative volte a promuovere e valorizzare il territorio del comune presilano di San Pietro Apostolo. Tra le tante iniziative promosse nell’arco degli anni (infatti la presidente guida la Pro loco dal 2007 ed è alla quarta affermazione) da segnalare l’ideazione della Festa della Ciliegie che si svolge annualmente nella seconda quindicina di giugno ed è ormai giunta all’undicesima edizione, diventando la festa più importante di San Pietro Apostolo e un evento di importanza regionale, viste le numerose presenze che si registrano ogni anno da tutta la Calabria e dalle regioni limitrofe.

Importante, sotto la gestione Mazza, anche l’adesione della Pro loco locale all’ Unpli Nazionale in cui la Presidente ricopre il ruolo di vicepresidente provinciale,
Da notare e da apprezzare anche la nutrita presenza di quote rosa tra i soci e nel direttivo.
Premiato il lavoro svolto con tanta dedizione e tra grandi difficoltà, anche di natura finanziaria visto che le Pro Loco ormai da un decennio non usufruiscono più di nessun tipo di sostegno economico da parte degli enti regionali e provinciali e considerando anche i problemi oggettivi che vivono i nostri piccoli paesi delle aree interne della Regione tra i quali quello dello spopolamento.
Da registrare i numerosissimi attestati di stima, le congratulazioni (e la disponibilità a collaborare) per questa nuova conferma da parte di tutte le associazioni locali, da parte del sacerdote Don Pasqualino Gualtieri, del sindaco Raffaele De Santis e soprattutto del Cavaliere Pippo Callipo, che ha garantito il proprio sostegno come già fatto in passato.


Leggi anche...



News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Tredicina di Sant’Antonio:...

Ringraziamo di cuore i fedeli che, con senso di responsabilità, attraverso le prenotazioni...


News
Malati cronici del lametino: «Ambulatori ospedale...

Non basta non riuscire ancora oggi a prenotare una visita in ospedale se non urgente. Non...


News
Il successo di BidiBee, l’app per gli...

Molte volte si parla di differenze tra nord e sud, e alcune volte queste differenze sono tali...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Milena Liotta: «Si metta in campo...

In un momento di fortissima crisi economica, con il rischio che interi segmenti di società...