lionsarte
4 dicembre 2018

Cultura, eventi e spettacoli

«RipArte con Arte» del Lions Club approda al liceo scientifico Galilei di Lamezia Terme


Si è svolto venerdì 30 novembre, presso il liceo scientifico Galileo Galilei di Lamezia Terme, il secondo appuntamento con il service RipArte con Arte, promosso ed organizzato dal Lions Club Lamezia Host.

Dopo l’ascolto dei tre inni del Lions Club International (islandese, europeo ed italiano), il presidente Rosina Manfredi, ha rivolto un saluto agli studenti e docenti presenti, ringraziandoli per aver accolto l’invito di una manifestazione mirata a risvegliare le coscienze, sulla necessità di vivere con consapevolezza il tema della tutela ambientale e di applicare, in tal senso, comportamenti virtuosi.

Un service non solo e soltanto informativo, quanto formativo, ha sottolineato la socia Annamaria Aiello, Specialist VII^ Circoscrizione 108YA “le 4 R, «che si pone fra i tanti obbiettivi, quello di maturare un comportamento attivo e responsabile nei confronti della natura, coltivando così, una coscienza ecologica-ambientale».

«Un lavoro che chiama in causa il senso civico di ogni individuo, ed una sinergica collaborazione tra il mondo dell’associazionismo e della scuola, luogo primo per forgiare le nuove generazioni alle quali, il service si rivolge», così la dirigente, la dottoressa Goffredo, che ha sollecitato i suoi alunni a lasciarsi contagiare dalla curiosità di conoscere l’argomento, e di vivere l’opportunità offerta come occasione edificante di conoscenza personale e crescita comunitaria.

Il tema della “4 R– Riduzione, Recupero, Riciclo e Riutilizzo” al quale il progetto Riparte con Arte si collega, è stato arricchito dall’intervento di Felice Raso Costabile, presidente VII^ circoscrizione 108 YA” che ha aggiunto una quinta “R”, quella di risparmio. Attraverso una corretta raccolta differenziata e dunque un riciclo con arte, ha detto Costabile, vi è infatti, fra i tanti e preziosi benefici, anche un risparmio di tempo e di denaro.

La parola è poi passata a Sergio Esposito, Specialist Distrettuale le “4R”, che ha inserito il concetto di “prevenzione”, da intendersi come la capacità di non creare rifiuti, per esempio, equilibrando la nostra dieta giornaliera con un consumo che si fermi al nostro reale fabbisogno, evitando di gettare cibo cucinato in eccesso ed anche, acquisendo buon senso negli acquisti.

È stato poi, Antonio De Fazio, (dirigente generale Ecosan e direttore Progean) ad aprire gli occhi agli attenti alunni, sulla grave condizione di salute del nostro pianeta, che non può attendere oltre, il nostro cambiamento di usi e costumi.

De fazio tra i tanti dettagli forniti, ha sottolineato che è importante partire da una attenta selezione dei rifiuti, in sede di raccolta differenziata, per poter dunque, far partire il processo artistico del riciclo. Grazie alla raccolta differenziata la Calabria, ha concluso, segna un trend positivo a livello nazionale se pur, la media pro-capite di rifiuti annui resta ancora alta, attestandosi sui 550 kg circa.

A concludere la manifestazione è stato il Past Governatore Distretto 108 YA, Michele Roperto, che ha palesato la sua personale ammirazione alla dirigente e a tutto il corpo docenti, per la sensibilità dimostrata, ed ha ammonito gli studenti a lottare per la libertà che non può prescindere dall’equilibrio uomo-natura.


Leggi anche...



News
Lamezia Terme. La rapper afrotedesca Leila Akinyi...

Tappa a Lamezia per Leila Akinyi, la rapper afro-tedesca protagonista del tour internazionale...


News Lamezia e dintorni
Rotary Club Lamezia Terme: a Sant’Eufemia...

Il Camper della Salute del Rotary Club di Lamezia Terme farà tappa, per il quarto e ultimo...


Cultura, eventi e spettacoli
Felici&Conflenti, la II edizione invernale...

Il territorio del Reventino rinnova per il secondo anno il suo appuntamento con l’edizione...


Cultura, eventi e spettacoli
Torna a Catanzaro la rassegna «Cori polifonici...

Quattro date per quattro eventi, ideati per il periodo natalizio dall’associazione...