elezioni-comunali-urna
25 giugno 2018

News

Risultati amministrative 2018: M5S in stallo, Pd perde le ultime roccaforti, centrodestra avanza ovunque


Nel secondo turno delle amministrative di ieri 24 giugno sono stati chiamati alle urne 2,8 milioni di italiani. Si è votato dalle 7 alle 23 in 75 Comuni con l’affluenza che è scesa dal 60,7% del primo al 47,61% del secondo turno.

Il centrosinistra perde le tradizionali roccaforti in Toscana e in Emilia, i Cinque Stelle si affermano ad Avellino e Imola ma perdono Ragusa, Lega e centrodestra avanzano un po’ ovunque.

A Pisa il nuovo sindaco è Michele Conti candidato di Lega, FI e FdI, che ha battuto Andrea Serfogli. A Siena Luigi De Mossi, con il 50,8% batte di misura il sindaco uscente Bruno Valentini (Pd) fermo al 49,2%. A Massa Francesco Persiani è al 56,6% e batte senza problemi Alessandro Volpe, sindaco uscente, fermo al 43,4%.
Il centrosinistra perde anche ad Ivrea, resiste ad Ancona, unico capoluogo di Regione al voto, Brindisi, Teramo e Terzo Municipio di Roma.

Il M5S espugna Avellino con Vincenzo Ciampi che strappa la cittadina campana al centrosinistra e clamorosamente anche Imola, comune rosso per oltre 70 anni dal, vince a Siracusa ma non a Ragusa, dove vincono liste civiche e FdI.
Il centrodestra vince a Terni, Sondrio, Viterbo, Messina e Imperia, che vede il ritorno dell’ex ministro Scaiola vincere la lotta tutta interna al centrodestra con la sua lista civica.


Leggi anche...



News Calabria
A Feroleto «Infertilità e fecondazione...

Una lunga giornata di studio e di dibattito sui temi della procreazione medicalmente...


Cultura, eventi e spettacoli
A Lamezia il 27 settembre «Inclusione sociale e...

Si terrà il prossimo 27 settembre alle 18 l’evento dal titolo Inclusione sociale e...


News Lamezia e dintorni
Meetup 5 Stelle Lamezia Terme: «Ancora nessuna...

«Era lo scorso 5 agosto quando, come Meetup 5 Stelle Lamezia Amici di Beppe Grillo», afferma...


News
Sicurezza e immigrazione: via libera al decreto...

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge Salvini. Dopo circa un'ora di...