latini
11 luglio 2021

BLOG-le firme di Reportage

ROBERTO LATINI AL MATRIOSKA TEATRO FESTIVAL di Ippolita Luzzo


A Lamezia riapre il Teatro Costabile grazie agli artisti della compagnia Mammut Teatro che hanno avuto l’intuizione di creare un Festival in queste torride giornate di Luglio e di proporre il grande teatro nazionale. Il Matrioska festival si conclude con il meglio del meglio della produzione contemporanea, con la prova stratosferica di Roberto Latini. Un pubblico numeroso e coinvolto è rimasto strammato, straorzato, stupito e felicemente recitato anch’esso.

Qualche riferimento prima di darvi i miei appunti.

Roberto Latini: Amleto + Die Fortinbrasmaschine

Da Marì Alberione Gennaio 26, 2017

Il nuovo lavoro di Roberto Latini è la riscrittura di una riscrittura: Amleto + Die Fortinbrasmaschine prende infatti le mosse da Hamletmaschine di Heiner Müller, testo di fine anni 70 liberamente ispirato all’Amleto di Shakespeare. La drammaturgia di Latini e Barbara Weigel mantiene la suddivisione in cinque capitoli di Müller (Album di famiglia, L’Europa delle donne, Scherzo, Pest a Buda battaglia per la Groenlandia, Nell’attesa selvaggia/Dentro la orribile armatura/Millenni) arricchendola di riferimenti all’immaginario contemporaneo (al cinema, ma anche a Eduardo De Filippo, Carmelo Bene…) e con una lettura filologica del testo di Shakespeare (un amore che caratterizza tutto il percorso artistico della compagnia che, non a caso, si chiama Fortebraccio). Il risultato è uno spettacolo denso di significato, e di senso, che restituisce la potenza delle parole del Bardo, creando un cortocircuito tra passato e presente estremamente interessante. Roberto Latini, solo in scena, è come sempre straordinario nel dar vita a tutti i personaggi della tragedia shakesperiana (e il suo “Essere o non essere” è uno dei più belli e intensi visti a teatro).”

Roberto Latini: La levitazione del teatro.

Un gigante sulle scene ha tenuto sul suo corpo, con i gesti e con la sonorità della voce, il dramma, la tragedia e l’inane destino degli uomini nei secoli dei secoli. Recita il monologo di Amleto verso la fine e già però si è interrogato a lungo chiedendo più volte a gran voce: “Dov’è questo spettacolo?”

Vero è che ha iniziato con l’articolo uno che ci ricorda tutti gli uomini nascono liberi e uguali, vero è che la parola è azione e che cerchiamo la fraternità e stiamo su questa terra ma non è forse tutta immaginazione?

Se le parole sono fiato e il fiato è vita, guardami, noi siamo in bianco e nero.

Nell’eterno domandare la scena cambia, cambiano gli oggetti e mentre si dondola, ecco la domanda topica: Come stai? E rispondersi: bene.

Come è stato fatto questo amore in questi lunghi giorni? E rispondersi: bene.

Noi sappiamo quel che siamo ma non sappiamo quel che dobbiamo essere. Sulla scena un proteiforme genio che occupa il nostro immaginario sconvolgendo le abitudini e ci costringe a salire anche noi con le sensazioni turbate sulla scena a scaraventare la sedia, a indossare i tacchi altissimi e a recitare insieme a lui: Guardami, a cosa guardi? Fuori dagli occhi.

Ed insieme scopriremo il momento in cui le parole madre e padre stanno insieme.

Sono queste le pochissime suggestioni fra molteplici spunti che io ho conservato di una serata speciale possibile solo grazie a MATRIOSKA FESTIVAL, ai ragazzi del Mammut Teatro e alla genialità del teatro che ti porta a ripercorrere il mito, l’amore, il senso della vita.

Amleto + Die Fortinbrasmaschine di Roberto Latini, spettacolo conclusivo del Matrioska Festival, resta uno dei più straordinari spettacoli visti negli ultimi anni.

Ippolita Luzzo 


Leggi anche...



News
Covid, da Russia a Gb rischio contagi: torna...

Mentre in Italia è ancora acceso il dibattito sul Green pass Covid obbligatorio nei luoghi di...


News
Falsi nei bilanci, indagati sindaco di Palermo...

La Procura di Palermo ha iscritto nel registro degli indagati il sindaco Leoluca Orlando e...


News
Terza dose vaccino covid, ok Fda a...

Terza dose si vaccino anti covid, la Food and Drug Administration statunitense ha dato il suo...


News
Gabby Petito, trovati resti umani vicino a effetti...

Caso Gabby Petito, l'Fbi ha rinvenuto "resti umani non identificati'' nella zona di Tampa, in...