santandrea-amalfi-giugno-copia
30 novembre 2022

Prima pagina

SANT’ANDREA APOSTOLO, PESCATORE DI ANIME E PATRONO DI AMALFI


Oggi 30 novembre si festeggia Sant’Andrea Apostolo. Andrea, nome greco che significa coraggioso e forte, è stato un apostolo di Gesù Cristo, venerato come santo sia dalla Chiesa cattolica che da quella ortodossa.

Fratello di Pietro Apostolo, nel Nuovo Testamento si afferma che Andrea era figlio di Giona o Giovanni e che era nato a Betsaida sulle rive del Lago omonimo in Galilea.

Andrea, assieme al fratello Pietro, esercitava il mestiere di pescatore e la tradizione vuole che Gesù stesso lo avesse chiamato ad essere suo discepolo, invitandolo ad essere per lui “pescatore di uomini” (ἁλιεὺς ἀνθρώπων, halieus anthropon), tradotto anche come “pescatore di anime. Il Vangelo secondo Giovanni riporta che Andrea era stato in precedenza discepolo di Giovanni il Battista, che gli indicò Gesù come «agnello di Dio» e che Andrea fu il primo a riconoscere in Gesù il Messia e lo fece conoscere al fratello.

Andrea è stato martirizzato per crocifissione a Patrasso (Patrae) in Acaia (Grecia). Dai primi testi apocrifi, come ad esempio gli Atti di Andrea citati da Gregorio di Tours, si sa che Andrea venne legato e non inchiodato su una croce latina (simile a quella dove Cristo era stato crocifisso), ma la tradizione vuole che Andrea sia stato crocifisso su una croce detta Croce decussata (a forma di ‘X’) e comunemente conosciuta con il nome di “Croce di Sant’Andrea”.

Secondo la tradizione, le sue reliquie vennero traslate da Patrasso a Costantinopoli. Leggende locali dicono che le reliquie vennero vendute dai romani. San Girolamo scrisse che le reliquie di Andrea vennero portate da Patrasso a Costantinopoli per ordine dell’imperatore romano Costanzo II nel 357[Nota 4]. Qui rimasero sino al 1208, quando vennero portate ad Amalfi, in Italia, dal cardinale Pietro Capuano, nativo di Amalfi. Nel XV secolo, la testa di sant’Andrea fu portata a Roma, dove venne posta in una teca in uno dei quattro pilastri principali della basilica di San Pietro. Nel settembre del 1964, come gesto di apertura verso la Chiesa ortodossa greca, papa Paolo VI consegnò un dito e parte della testa alla chiesa di Patrasso.

La festa di sant’Andrea è celebrata il 30 novembre nelle Chiese d’Oriente e d’Occidente ed è festa nazionale in Scozia. In Italia la città campana e antica repubblica di Amalfi lo celebra due volte l’anno: il 27 giugno ed il 30 novembre. Sant’Andrea salvò Amalfi nel 1544, quando a mare apparvero navi pirate e gli amalfitani si raccolsero in preghiera nella cattedrale, chiedendo la protezione del loro patrono. I presenti gridarono al miracolo quando ad un tratto il mare divenne tempestoso così da costringere le navi pirate ad andare via.

La festa del 30 novembre, che segue quella del 27 giugno che Amalfi celebra motu proprio, cade nel giorno in cui il calendario della Chiesa Cattolica celebra l’apostolo. La Festa di Sant’Andrea è l’evento più amato dagli amalfitani residenti e no. Tutti cercano di essere presenti in Piazza Duomo ad attendere l’uscita della splendida statua di bronzo dell’apostolo Andrea dalla maestosa cattedrale, celebre in tutto il mondo per la sua bellezza. L’effigie del Santo, accompagnato dalla banda musicale e dai fedeli in preghiera, viene accompagnata in solenne processione per le strade di Amalfi, regalando nel percorso i momenti più belli ed emozionanti della fede e della devozione popolare. La processione si conclude, dopo aver attraversato la città, con la celebre e spettacolare corsa su per la scalea della cattedrale dedicata a Sant’Andrea. I portatori, tutti vestiti di rosso, salgono correndo la maestosa accompagnati dalla marcia del Mosè in Egitto di Rossini e incitati dalla folla di fedeli. Giunti in cima la tensione si scioglie in un sentito applauso, che coinvolge tutta la piazza, che si scioglie nell’emozione e nella commozione del saluto al patrono.

i


Leggi anche...



News
Terremoto Turchia e Siria, vescovo di Aleppo:...

"Eravamo al terzo piano, la paura è stata enorme e ora tutta la gente è in strada, al freddo...


News
Sanremo 2023, lettera Zelensky e niente video:...

Niente più video del presidente ucraino Volodymir Zelensky a Sanremo 2023. Ci sarà un...


News
Verona-Lazio 1-1, gol di Pedro e Ngonge

Termina in parità sul punteggio di 1-1, Verona-Lazio, il primo dei due posticipi del lunedì...


News
Regionali Lombardia, da Colombo a Strada: i nomi...

L'ex magistrato di Mani Pulite Gherardo Colombo, il fondatore di PizzaAut Nico Acampora,...