lamezia-terme1
26 febbraio 2019

News

Sentenza Tar. Comitato Lamezia Terme 4 gennaio: «Grande soddisfazione, continueremo le nostre attività a difesa della città»


Il Comitato Lamezia Terme 4 gennaio esprime la più sincera soddisfazione per il reintegro dell’amministrazione del sindaco Mascaro e per il riconoscimento alla nostra Città.
Lamezia non è una Città mafiosa: non lo è nonostante i precedenti scioglimenti per mafia perché v’è una tradizione ed un movimento di idee, di proposte, di progetti, di associazioni civiche che sono il miglior antidoto alle prevaricazioni ed alle sopraffazioni di un pubblico interesse.
Questo fu detto da noi per bocca dell’allora presidente, sollevando anche qualche perplessità, il 4 gennaio dello scorso anno, ricordando i 50 anni di Lamezia Terme, per la quale ricorrenza l’amministrazione Mascaro, su proposta del presidente del Consiglio De Biase, aveva istituito il Comitato Lamezia Terme 4 gennaio 2018.
Certo suscitano non poche perplessità le espressioni di “giubilo” manifestate in questi giorni dai tanti che non possono certamente dire di essere “vergin di servo encomio e di codardo oltraggio” nei confronti di Paolo Mascaro, al quale solo spetta il merito del successo giudiziario ottenuto.
La nostra Città, al centro della Regione, è al centro di cospicui interessi economici che sicuramente guardano alle pubbliche amministrazioni che hanno la responsabilità della destinazione delle risorse.
Questo impone a tutti coloro che vogliono essere protagonisti politici della vita pubblica nella nostra Città una attenzione particolare.
Insisteremo nel proporre a tutti, in occasione della prossima consultazione elettorale, una sola lista per un candidato sindaco. Sarebbe un forte segnale per la Città non solo di allentamento delle pressioni della pletora di candidati, ma soprattutto per indirizzare le scelte dei cittadini verso le capacità del candidato sindaco e del suo programma.
Al sindaco Mascaro, che abbiamo visto sempre vicino alla nostra attività, ci permettiamo di segnalare due temi bisognevoli della particolare attenzione della amministrazione comunale.
Il primo riguarda la sanità. Le associazioni civiche hanno proposto un documento che ribadiva le richieste della Città dal 2015 in poi e della stessa amministrazione del sindaco Mascaro. Oggi la integrazione del nostro Ospedale e della nostra sanità in una unica programmazione provinciale attraverso l’integrazione nella fusione dei due ospedali di Catanzaro, sostenuta dal consigliere regionale lametino Antonio Scalzo, è più vicina ma non ancora definitiva.
Il secondo riguarda la questione aeroporto che è ferma al 2017 quando al presidente indicato sono stati concessi i pieni poteri, che ha limitato e limita la rappresentatività della stessa amministrazione comunale ed anche dei soci privati lametini, assieme ai quali Lamezia può disporre del 49,8 delle quote societarie.
Il nostro Comitato, che continuerà l’attività ereditata da quello precedente, con l’intento di ricordare ogni anno, il 4 gennaio, l’anniversario della istituzione della Città e con la finalità di sostenere tutte le iniziative a difesa della stessa, offre al sindaco Mascaro la completa disponibilità nel comune supremo interesse per Lamezia.


Leggi anche...



Cultura, eventi, spettacoli e sport
Duisburg-linea di sangue. Ruggero Pegna: «Film...

In merito al film “Duisburg – linea di sangue” trasmesso ieri sera da Rai1, interviene...


Cultura, eventi, spettacoli e sport
Calabria Fest: i nomi dei selezionati per la...

Con la selezione dei finalisti, si avvia in dirittura d’arrivo il “Calabria Fest – Tutta...


Cultura, eventi, spettacoli e sport
Unical: 80 studenti medi e universitari a Scampia...

L’antimafia sociale come antidoto alla cultura della violenza criminale e l’istruzione...


News
Strage di Capaci: a Francesca Morvillo intitolata...

Un'aula del tribunale civile di Agrigento verrà intitolata alla memoria di Francesca...