Trapani, bimbo di 10 anni aggredito da rottweiler ad Alcamo
15 settembre 2021

News

Trapani, bimbo di 10 anni aggredito da rottweiler ad Alcamo


Il piccolo stava giocando con il nonno in un piazzale quando il cane, senza guinzaglio e privo di museruola, ha scavalcato la rete di recinzione. Ferite al viso e 20 giorni di prognosi

Un bimbo di 10 anni è stato aggredito da un rottweiler ad Alcamo, nel Trapanese. Secondo una prima ricostruzione dei fatti il piccolo stava giocando con il nonno in un piazzale vicino casa quando il cane, senza guinzaglio e privo di museruola, ha scavalcato la rete di recinzione, scagliandosi contro il bimbo in quel momento su uno skateboard, ferendolo al viso. Vani sono stati i tentativi del nonno che ha cercato in tutti i modi di interporsi tra il nipote e l’animale, che ha mollato la presa solo all’arrivo del padrone. A notare la scena e a dare l’allarme è stato un passante che ha assistito alla scena.

In pochi istanti i carabinieri sono arrivati sul posto, il bimbo è stato immediatamente soccorso e trasferito all’ospedale Villa Sofia di Palermo, dove i medici lo hanno dimesso con 20 giorni di prognosi e alcuni punti di sutura. Il proprietario del rottweiler, un 75enne, è stato denunciato per lesioni personali colpose per non aver saputo controllare il proprio cane.


Leggi anche...



News
Canarie, eruzione vulcano Cumbre Vieja continua:...

Continuano ad aumentare i danni provocati dall'eruzione del vulcano Cumbre Vieja, sull'isola...


News
Litvinenko, l’ex agente di Mosca avvelenato...

Aleksandr Litvinenko, ex agente del Kgb e poi dell'Fsb, con incarichi all'Unità per la...


News
Esperti: “Tecnologia sempre più ponte tra...

Dall'intelligenza artificiale alla diagnostica per immagini, al teleconsulto e al...


News
Litvinenko, Corte europea diritti umani:...

La Corte europea dei diritti umani ha stabilito che la Russia è responsabile dell'assassinio...