2
9 maggio 2019

News

«Tutti uniti per la salute… negata»: manifestazione a Palmi il 10 maggio


«Tutti uniti per la salute… negata», questo il nome dato alla manifestazione che si terrà il 10 maggio a Palmi a partire dalle 9,30.
Dell’evento si è parlato a palazzo San Nicola nel corso di una conferenza stampa alla quale erano presenti il sindaco Giuseppe Ranuccio, il vicesindaco Sina Bruno, il sindaco di Melicuccà e presidente dell’associazione Città degli Ulivi – sindaci della Piana di Gioia Tauro Emanuele Oliveri e Stefania Marino, rappresentante delle associazioni del territorio presso il tavolo tecnico per la sanità nella Piana della Regione Calabria.

«La dimostrazione pubblica si pone un duplice obiettivo.», ha spiegato Ranuccio, «In primo luogo quello di protestare contro i diffusi disservizi cui i cittadini vanno quotidianamente incontro, dovuti alla carenza dei presidi e di personale, alla mancanza di strutture adeguate e di strumentazioni adatte a rispondere alla forte domanda di sanità che viene dal territorio. I cittadini e le istituzioni chiederanno poi a gran voce il rispetto di quello che è un diritto negato, una concreta accelerazione dei tempi procedurali per la costruzione del Nuovo Ospedale della Piana, il potenziamento dei presidi già esistenti sul territorio, l’istituzione di nuovi punti per la salvaguardia della salute ed il miglioramento a 360 gradi di tutto il sistema sanitario».


Leggi anche...



News Lamezia e lametino
Nuovo Cdu Lamezia Terme: «Realizziamo le opere di...

Fra poco si sarebbero persi i finanziamenti di più di 18 milioni di euro erogati al Comune di...


News
Ndrangheta: vasta operazione internazionale della...

È in corso dalle prime ore di questa mattina una vasta operazione internazionale della...


News
Violenza sulle donne: il Codice rosso adesso è...

Via libera definitivo al cosidetto Codice Rosso, il ddl che dispone le misure per tutelare le...


News Calabria
Ferrovie Taurensi: analisi costi/benefici per la...

di Roberto Galati (Associazione Ferrovie in Calabria) Sono trascorsi ormai...