convegno-conflenti
13 aprile 2017

News Calabria

Un progetto virtuoso per la rinascita del borgo antico. Se n’è parlato ieri a Conflenti


Si è svolto ieri a Conflenti l’annunciato incontro-dibattito su tema La rinascita del borgo antico di Conflenti superiore, tra storia e progetto, nel contesto dei borghi storici della Calabria.

Tema centrale del dibattito, la brillante e approfondita relazione del professore Pierluigi Grandinetti dell’Università Iuav di Venezia che ha presentato il progetto di ricerca sul borgo.

Grandinetti con l’Ateneo di Venezia, hanno ormai ha di fatto «sposato» la causa del rilancio di Conflenti superiore quale modello utile in Calabria per rigenerare i luoghi abbandonati. Il «Progetto Conflenti» si propone di uscire dalla cultura della marginalità e assistenza, per andare nella direzione della consapevolezza delle proprie risorse e del loro impiego in un’ottica di sviluppo appropriato e sostenibile.

Per il sindaco di Conflenti, Serafino Paola, fautore principale dell’iniziativa, la sfida è quella di un progetto virtuoso, non già per individuare canali di finanziamento (regionali, nazionali ed europei) fine e se stessi, ma per creare opportunità di sviluppo e di rilancio delle peculiarità locali, dall’artigianato, alla gastronomia, al turismo religioso, al patrimonio edilizio a quello ambientale.

Insomma, un «modello Conflenti» che già sta entrando nel vivo e che dovrà rappresentare il volano dell’economia locale.

Al dibattito, moderato dal giornalista Antonio Cannone, hanno partecipato i membri dell’apposito Comitato scientifico del progetto: oltre a Grandinetti (che prestò sarà insignito della cittadinanza onorario di Conflenti), il professore Franco Roperto dell’Università Federico II di Napoli, il quale ha evidenziato l’importanza di un progetto che riscopre un territorio di grandi potenzialità e che può favorire occasioni di sviluppo.

Quindi, l’intervento del professore Franco Rubino dell’Università della Calabria che si è soffermato sull’idea-progetto quale occasione per Conflenti per valorizzare il turismo, l’artigianato e gli antichi mestieri.

A tale scopo, occorre creare sinergie con altre istituzioni. Dibattito animato da molti interventi e dalla presenza di diverse Associazioni che operano sul territorio.

L’associazione Felici & Conflenti che con Alessio Bressi ha approfondito il tema del Recupero degli antichi mestieri; l’associazione “Gli amici del Casale”, con Marianna Roperti che ha relazionato su Iniziative per una nuova vita del borgo antico; l’associazione Conflenti Trekking con l’intervento di Emanuele Mastroianni che ha illustrato le attività del sodalizio attraverso una relazione incentrata su Raccontare i luoghi di Conflenti camminando.

Altri contributi sono quindi arrivati dalle Associazioni Insieme per la tutela dei centri storici «Prima che tutto crolli» con l’architetto Venanzio Spada che ha illustrato la «proposta di legge per la valorizzazione dei centri storici calabresi».

Al dibattito, altri contributi significativi sono arrivati del sindaco di Dipignano, Guglielmo Guzzo, il quale ha messo al centro il ruolo dei borghi antichi quale occasione di sviluppo dell’agriturismo calabrese e dell’artigianato, oltreché del patrimonio religioso.

Anche dall’assessore comunale di Cleto, Fedele Montuoro, giovane imprenditore, un contributo importante incentrato sulla necessità di «fare rete» tra Comuni per individuare un percorso condiviso e proporre, ognuno in base alle singole peculiarità, prodotti locali che attirino i visitatori tutto l’anno. Al progetto di ricerca hanno contribuito Alberto Dal Bò e Niccolò Zennaro sempre dell’Università Iuav di Venezia.

L’incontro ha avuto anche una parentesi culturale molto apprezzata con la recita di alcune liriche scritte del poeta conflentese, Vittorio Butera, interpretate dall’attore Francesco Dalò


Leggi anche...



News
CARTOLINE di Daniela Grandinetti: «L’amore è il...

Di cosa parliamo quando parliamo d’amore, è il titolo di un racconto di Raimond Carver. Lo...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Maggioranza: «Suolo pubblico...

La scelta compiuta oggi va nella giusta direzione e corrisponde per intero all'impegno profuso...


News Calabria
Calabria Verde ripulirà i siti archeologici. Nei...

Per il quarto anno consuntivo l’Azienda Calabria Verde, prima dell’inizio della stagione...


News Lamezia e lametino
Comune di Maida. Al lavoro gli 8 lavoratori...

Hanno iniziano ufficialmente la loro attività in servizio al Comune di Maida lunedì 25...