vaccino-01
11 gennaio 2021

News Calabria

Vaccinazione. De Nardo (Fimmg CZ) ribadisce: «Medici e Uccp pronti a contribuire ma dai vertici nessuna risposta»


“Il segretario generale della Fimmg di Catanzaro Gennaro De Nardo rilancia alla triade Commissariale dell’Asp di Catanzaro e al Commissario ad acta Guido Longo la proposta, già presentata qualche giorno fa, che prevede l’opportunità dell’autovaccinazione dei medici di medicina generale”. E’ quanto sostengono dalla Fimmg Catanzaro, il sindacato maggiormente rappresentativo dei medici di famiglia.

“Tutti i medici di medicina generale dell’Asp di Catanzaro, già il 31 dicembre 2020, hanno dato la loro disponibilità – ribadisce il dott. De Nardo – alla vaccinazione anti-covid. Registriamo che fino ad oggi non abbiamo avuto alcun riscontro da parte dei vertici aziendali e regionali, pertanto siamo pronti, se dovessimo avere i vaccini, a mettere in campo tutte le risorse della medicina generale. In primis i modelli organizzativi della medicina generale, le Unità complesse di cura primaria (Uccp), già da tempo operativi e distribuiti su tutto il territorio dell’Asp di Catanzaro”. “All’interno di queste strutture, sarà possibile mantenere e conservare i vaccini secondo quanto previsto dalle schede tecniche. Potranno essere vaccinati – precisa il segretario provinciale Fimmg – tutti i medici di famiglia ed i pensionati afferenti al territorio di competenza delle Unità complesse di cura primaria e il personale sanitario di supporto”.

“Tale progettualità – prosegue il dott. De Nardo – potrebbe essere offerta da Fimmg a tutti i medici di medicina generale. Si tratterebbe non solo di un’importante azione di supporto alle strutture aziendali preposte alla vaccinazione che, in questo momento, sembrano operare in grandi difficoltà organizzative e con carenza di risorse umane, ma anche di un intervento indifferibile volto alla tutela della salute cittadini”. “Ci auguriamo che questa volta – conclude – i vertici aziendali e regionali diano una pronta risposta alle nostre richieste costruttive e collaborative. Non è possibile che l’Asp ci Catanzaro, da sempre capofila e punto di riferimento per il sistema sanitario regionale, rimanga ingessata in un’emergenza che ha stravolto la vita delle nostre comunità”.


Leggi anche...



News Calabria
CALABRIA FILM COMMISSION: CON MINOLI ARRIVANO I...

Nel particolare momento di crisi economica che stiamo vivendo, un po’ di ossigeno sta...


News Lamezia e lametino
COVID NEL LAMETINO. ROTARY CLUB: «Emersi dati...

“ Siamo qui questa sera, per dire che il Rotary Club di Lamezia c’è. Spinti dalla...


Turismo
Il secondo tempo della Colonia Silana di...

Lo storico edificio verrà restaurato e riqualificato dall’Ente Parco Nazionale della Sila...


Società
SANITA’ CALABRIA. ABCDiabete Onlus: «La...

L’associazione racconta la storia di Martina: “le buone leggi purtroppo sono solo rimaste...