santino-cromo-holy-card-la-fuga-in-egitto-2
9 dicembre 2020

Copertina

Aspettando Natale: la leggenda calabrese dell’albero di fico


Una bella leggenda calabrese narra che Maria, Giuseppe e il piccolo Gesù un brutto giorno dovettero fuggire verso l’Egitto, per scampare alla strage degli innocenti ordinata da Erode.

Presto però scese il buio e, non essendoci nessun altro riparo, i tre decisero di trascorrere la notte sotto un fico che, appena vide la Sacra Famiglia, allungò i rami e allargò le foglie fino a nasconderla completamente agli occhi dei soldati del malvagio re.

Quando fece giorno la Madonna uscì dal verde nascondiglio e rivolgendosi all’albero di fico disse: «Che tu sia benedetto, o fico. Per due volte all’anno darai i frutti più dolci della terra».

Da allora, all’inizio e alla fine dell’estate il fico dona i suoi frutti dolcissimi e i calabresi, in ricordo di questa leggenda, li fanno seccare al sole e li consumano a Natale, per celebrare la nascita del Bambin Gesù, sottoforma di crocette, i famosi fichi secchi imbottiti di noci e scorza di mandarino.
Annamaria Persico


Leggi anche...



News Calabria
Scomparso Cesare Mulè. «A DIO CESARE!»: il...

 IL Movimento Cristiano Lavoratori della Calabria, piange la scomparsa...


News Calabria
RECOVERY PLAN. Anna Falcone: «Ma ve ne accorgete...

"Leggo alcune dichiarazioni di politici calabresi sul Recovery Plan e rimango basita! Ma ve ne...


News Calabria
SANITA’ CALABRIA: sindacato Fials chiede...

Il sindacato Fials, nella persona di Amerigo Colaci, segretario provinciale, Antonino Comito,...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Al Liceo Campanella nasce il POLO di...

 Lunedì 18 gennaio 2021, alle ore 11.00, si svolgerà in modalità meet e...