staff-penalty-premio-i-love-gai
5 settembre 2017

Cultura, eventi, spettacoli e sport

«Penalty» del crotonese Aldo Iuliano Miglior Corto a Venezia per la Sezione Giovani Autori Italiani


Un altro grande successo per lo short-film Penalty del giovane regista crotonese Aldo Iuliano, questa volta all’interno della 74esima Mostra del Cinema di Venezia.

Penalty si aggiudica il titolo di Miglior Cortometraggio 2017 al concorso I Love GAI – Giovani Autori Italiani, kermesse nata da un’iniziativa della Siae (Società italiana degli autori ed editori) in collaborazione con Lightbox.

Iuliano è stato selezionato tra i diciannove nomi emergenti nel panorama del nuovo cinema italiano, tutti under 40. La kermesse si è conclusa il 1° settembre scorso, al Palazzo del Cinema durante la 74esima Mostra del Cinema di Venezia.

Penalty, sostenuto nella fase di promozione dalla Calabria Film Commission, dopo essere stato selezionato nella cinquina dei Nastri d’Argento 2017, ha già ottenuto il prestigioso Globo d’Oro per il miglior cortometraggio 2017.

Il merito principale di Penalty sta proprio nella volontà di utilizzare il calcio come metafora di una lotta per la sopravvivenza estremamente attuale, quella di un gruppo di ragazzi africani che devono sfidarsi nel silenzio crudele di un luogo deserto.


Leggi anche...



News
Picchiata e ridotta in stato semi vegetativo,...

Quando i medici avevano notato le ecchimosi sul volto della compagna, 75 anni, ricoverata in...


News
Canarie, eruzione vulcano Cumbre Vieja continua:...

Continuano ad aumentare i danni provocati dall'eruzione del vulcano Cumbre Vieja, sull'isola...


News
Litvinenko, l’ex agente di Mosca avvelenato...

Aleksandr Litvinenko, ex agente del Kgb e poi dell'Fsb, con incarichi all'Unità per la...


News
Esperti: “Tecnologia sempre più ponte tra...

Dall'intelligenza artificiale alla diagnostica per immagini, al teleconsulto e al...