La Cittadella regionale, sede della Giunta
9 febbraio 2016
La Cittadella regionale, sede della Giunta

Politica

Perché la Cittadella regionale non è stata intitolata «Palazzo degli Itali» durante la visita del presidente Mattarella?


A distanza di pochi giorni dalla visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, invitato dal presidente della nostra Regione Mario Oliverio per l’inaugurazione della Cittadella regionale di Catanzaro, anche a noi restano molti dubbi sulle cause che hanno indotto il governatore calabrese a non intitolare l’imponente struttura per come da tutti atteso: «Palazzo degli Itali».

Francamente non comprendiamo quali possano essere state le ragioni che hanno indotto Oliverio a fermarsi a metà strada, a lasciare nell’incompiutezza l’evento inaugurale così prestigioso dal momento che vi presenziava il presidente Mattarella, il quale avrebbe potuto fornire un suggello altisonante alla nuova struttura regionale e ritornare nella capitale con la suggestione dell’antico popolo degli Itali, che qui anticamente vissero: infatti col nome Italia, fino al V secolo a.C., si indicava l’attuale Calabria; successivamente questo nome fu esteso alla parte meridionale del Paese per poi, finalmente, dal 49 d.C., essere ampliato fino alle Alpi.

Da quel momento la nostra nazione fu chiamata Italia, in un processo toponomastico graduale che – come abbiamo visto – è partito proprio dal nostro territorio.

Cos’ha impedito al governatore Oliverio di regalare all’intero Paese questa bellissima evocazione?

Non abbiamo dubbi circa il fatto che la dedicazione agli Itali del Palazzo regionale non tarderà ad arrivare. Solo ci chiediamo, e ne siamo davvero curiosi, perché il presidente della Regione non abbia voluto cogliere l’irripetibilità dell’evento inaugurale per compiere questo passaggio! Fra l’altro, lo ribadiamo una volta di più, alla presenza prestigiosa del presidente della Repubblica!

Al di là delle puntuali ragioni storiche, ricordiamo infine che la richiesta di denominare «Palazzo degli Itali» la Cittadella di Catanzaro che sorge imponente lungo Viale Europa aveva pure avuto il «timbro» di un referendum svoltosi in rete, nonché l’istanza formale di ben dodici associazioni culturali operanti sul nostro territorio.
A questo punto, non ci resta che attendere un riscontro dai vertici regionali per dirimere questo piccolo mistero.

Nel frattempo, e al di là di ogni atto formale che quanto prima bisognerà ratificare, per l’opinione pubblica la sede della Giunta regionale è già di fatto il «Palazzo degli Itali».
Associazione culturale «Petrusinu Ogni Minestra» Catanzaro


Leggi anche...



News
7 trucchi per arrivare a fine mese (e a fine...

Arrivare a fine mese e stupirsi di quanto si abbia speso, è un classico. Tra spese...


Cultura, eventi, spettacoli e sport
Paesaggio e Mito: un itinerario naturalistico...

Paesaggio e Mito: questo il nome dell'ambizioso progetto che il 19 giugno sarà presentato...


Storia, miti, leggende e tradizioni
Il Corpus Domini tra arte e tradizione: le...

La Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo (Sollemnitas Ss.mi Corporis et Sanguinis...


News Lamezia e lametino
Lamezia Terme. Giovedì 20 giugno celebrazione...

La celebrazione diocesana del Corpus Domini si svolgerà giovedì prossimo 20 giugno alle 19...