I Bronzi di Riace, custoditi nel Museo Nazionale Archeologico di Reggio Calabria
30 agosto 2017
I Bronzi di Riace, custoditi nel Museo Nazionale Archeologico di Reggio Calabria

News Calabria

Al Museo di Reggio Calabria «Conversazione d’autore su Zanotti Bianco, Paolo Orsi e la società Magna Grecia»


Un salto nella storia dell’archeologia calabrese, per l’apertura serale del giovedì, il prossimo 31 agosto, al Museo Nazionale di Reggio Calabria, con l’iniziativa Umberto Zanotti Bianco, Paolo Orsi e la società Magna Grecia.

L’evento è a cura del professor Pasquale Amato, con la partecipazione del consigliere metropolitano Eduardo Lamberti Castronuovo ed è accompagnato dalla proiezione del docufilm su Umberto Zanotti Bianco, realizzato dal regista Giovanni Scarfò.

«Un’opportunità per ripercorrere gli studi e le ricerche di un grande archeologo, Paolo Orsi, senza il quale non conosceremmo il grande patrimonio artistico della regione», ha affermato al riguardo il direttore del museo, Carmelo Malacrino, «e lo faremo attraverso un’analisi attenta della società Magna Grecia e di Zanotti Bianco che affiancò l’Orsi nella realizzazione dei progetti per la salvaguardia dei beni artistici e culturali calabresi. Le iniziative sulla terrazza panoramica del Museo di Reggio Calabria hanno riscosso un notevole successo di pubblico e di presenze e terranno vivo l’interesse culturale dei reggini ancora per tutto il mese di settembre».

«Zanotti Bianco è una figura eminente del 1900, impegnato per il miglioramento delle condizioni di vita del Sud, di Reggio e della Calabria», spiega il professor Pasquale Amato, attento biografo della figura del Zanotti Bianco.

«Sceso nella nostra regione per prestare i soccorsi dopo il sisma del 1908», continua Amato, «decise di restare dando il suo contributo per il miglioramento dei settori dell’istruzione, della sanità e della cultura popolare. Assieme a Paolo Orsi costituì la società Magna Grecia, il principale ente promotore e finanziatore (con i fondi esclusivamente privati raccolti da Zanotti Bianco) di innumerevoli scavi archeologici nel Sud e in Sicilia. La loro collaborazione fruttò anche l’idea del Museo di Reggio e la restaurazione della Cattolica di Stilo».

Come di consueto, il Marrc sarà aperto fino alle 23 con ultimo ingresso alle 22.30 e il biglietto, valido per la visita delle collezioni permanenti e per la conferenza in terrazza, sarà di sole 3 euro.

Sarà aperta anche l’area archeologica della necropoli ellenistica nei sotterranei del museo, mentre in Piazza Orsi i visitatori potranno ammirare la mostra Aromata. Profumi e unguenti nell’antichità, a cura di Carmelo Malacrino e Damiano Pisarra.


Leggi anche...



News
Morto Johnny Wactor, attore di ‘General...

L'attore statunitense Johnny Wactor, noto soprattutto per il ruolo di Brando Corbin nella...


News
Maltempo sull’Italia, rischio grandine e...

Meno di un mese all'estate, ma la primavera ancora non decolla. Anche la settimana appena...


News
Tempeste in Texas, Oklahoma e Arkansas: almeno 15 morti

Forti tempeste hanno ucciso almeno 15 persone e hanno lasciato un'ampia scia di distruzione...


News
Giulia Tramontano, un anno fa l’omicidio:...

A un anno esatto dalla morte di Giulia Tramontano, avvenuta il 27 maggio 2023, il reo...