e80f96d4-4406-4967-ac85-3b05eafd7a8d
28 marzo 2023

News Calabria

Al via a Locri e San Luca (Rc) «Il Buon Inizio. Crescere in una comunità educante che si prende cura»


Il progetto, di durata triennale, ha l’obiettivo di promuovere aree ad alta densità educativa per la prima infanzia, attraverso la creazione di Hub integrati e diffusi dentro e fuori la scuola, per bambini e bambine tra 0-6 anni e per i loro genitori.

 

Al via a Locri e San luca “Il Buon Inizio. Crescere in una comunità educante che si prende cura”, progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, coordinato da Save the Children Italia, l’Organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro.

Il Buon Inizio, intervento di durata triennale, vede a livello territoriale la collaborazione degli Istituti Comprensivi De Amicis-Maresca di Locri e San Luca-Bovalino, dei due comuni coinvolti di San Luca e Locri, con l’associazione Civitas Solis, ente implementatore del progetto, che lavorano in sinergia per creare un’area ad alta densità educativa per la prima infanzia e rafforzare la comunità di cura grazie agli attori del settore educativo, sociale e sanitario.

Anche alle bambine ed ai bambini della Locride in età prescolare devono essere garantite pari opportunità   di   sviluppo   delle   proprie   potenzialità   cognitive, emotive, affettive, relazionali, soprattutto per quelli provenienti da famiglie più fragiliha dichiarato Francesco Mollace, direttore di Civitas Solis. Con questa iniziativa, finanziata con fondi privati, gestita da enti del terzo settore, e gratuita per le famiglie, stiamo cercando unitamente a Save the Children, ed ai partner territoriali che ringraziamo per la collaborazione, di migliorare l’offerta educativa in età prescolare, favorendo la conciliazione tra i tempi di vita e lavoro in un’area caratterizzata da forti criticità”.

Nell’ambito del progetto l’associazione Civitas Solis, in collaborazione con i partner nazionali e territoriali, si fa promotrice di un insieme di attività educative tese ad accrescere le competenze motorie, cognitive e creative finalizzate a favorire il benessere dei più piccoli e delle loro famiglie.

In particolare,  sono stati aperti, a Locri e San Luca, servizi educativi con custodia rivolti a bambine e bambini tra i 24 e i 36 mesi. Negli spazi sono previste attività educative di qualità come: laboratori di lettura precoce, di musica e di psicomotricità, laboratori sensoriali/creativi, attività pensate per favorire il processo di sviluppo del bambino e di acquisizione dell’autonomia.  

Inoltre, sono stati avviati servizi integrativi 3-6 anni dove si propongono: gioco libero e strutturato, attività di rilassamento, laboratori creativi e di manipolazione, laboratori di conoscenza e ri-conoscimento delle emozioni, attività sportiva, attività in natura all’aria aperta.

Infine, per le famiglie più vulnerabili è previsto un orientamento ai servizi del territorio, anche mediante la messa a disposizione di “doti di cura” in risposta a fragilità o problematiche socioeconomiche rilevate.    

L’obiettivo è attivare una rete territoriale di sostegno alle famiglie, per supportare i nuclei più vulnerabili nella decompressione dello stato di difficoltà in cui versano.

A tal fine il prossimo 30 marzo, alle ore 16.00,  si terrà a Locri il primo tavolo territoriale di progetto. Rappresentanti delle istituzioni, dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio e realtà del terzo settore sono invitati a partecipare per lavorare insieme alla costruzione di una comunità educante che si prende cura dei  bambini e delle bambine più fragili del territorio.

Il Buon Inizio. Crescere in una comunità educante che si prende cura è un intervento nazionale che si sviluppa a Moncalieri (To), Tivoli (Rm), Locri e San Luca (Rc) e coinvolge una rete di 16 partner, costituita da istituzioni, scuole e enti del terzo settore, con Capofila Save the Children.

 

È un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

 


Leggi anche...



News
Ultimo diventerà papà, l’annuncio al...

Ultimo diventerà papà. Il cantante annuncia il prossimo lieto evento durante il concerto...


News
Comunali, da Firenze a Perugia centrosinistra vince...

Il centrosinistra si aggiudica tutti i capoluoghi di regione andati al voto: oltre a Potenza,...


News
Ucraina, soldati Francia in guerra? Macron ora...

La Francia non manderà soldati in Ucraina per combattere nella guerra contro la Russia. Non...


News
Croazia-Italia 1-1, telecronache da brividi tra...

Zaccagni segna allo scadere, l'Italia pareggia 1-1 con la Croazia e acciuffa in extremis la...