black-orange-monochrome-50th-wedding-anniversary-invitation-1
1 dicembre 2022

BLOG-le firme di Reportage

EDITORIALE. Reportage compie 60 anni: il compleanno speciale del nostro giornale


Ebbene sì, Reportage compie 60 anni: il 13 dicembre del 1962 veniva pubblicato il primo numero del giornale Reportage, mensile d’attualità, fondato da Rosario Arcuri, diretto dallo stesso per molti anni e in seguito dal fratello Federico Arcuri, prima vice e poi direttore responsabile della storica testata fino alla prematura scomparsa avvenuta nel 2018.

Per celebrare degnamente questi 60 anni di editoria e onorare i nostri cari lettori e lettrici, vecchi e giovani, saranno pubblicati qui alcuni articoli tratti da numeri storici di Reportage e poi partirà una serie di iniziative pubbliche organizzate dalla nostra associazione.

Io, direttore responsabile da “soli” 4 anni, ma che faccio parte della grande famiglia da oltre 40 avendo sposato Federico Arcuri, ho riflettuto a lungo su come celebrare questi 60 anni e ne ho anche discusso con tanti amici e amiche che collaborano con me nel portare avanti le attività di Reportage, che da testata giornalistica (comunque progetto pionieristico all’epoca) si è trasformata con naturalezza nel corso degli anni in associazione culturale, una vera officina di idee e attività. Alla fine abbiamo deciso di festeggiare lavorando a nuovi progetti, così come è sempre stato. Reportage del resto è sempre stata avanti precorrendo i tempi, è diventata testata giornalistica online, casa editrice, offre servizi editoriali, organizza concorsi, eventi, corsi e laboratori, il tutto sempre (e lo dico con orgoglio) con sobrietà e professionalità.

Non è stato facile e non è facile operare a Lamezia, Calabria, Italia. Ripensando agli anni passati e a tutto quello che ci è passato sotto gli occhi e che abbiamo dovuto raccontare, posso affermare senza tema di smentite che un giornale può durare 60 anni solo grazie alla passione, alla tenacia e al rigore morale e professionale di chi l’ha diretto e grazie a tutti i lettori e collaboratori che condividono gli stessi valori. Del resto uno dei primi slogan di Reportage, come vedrete nei prossimi giorni, stampato nero su bianco, è stato “SENZA PADRINI E SENZA PADRONI”, e già questo la dice lunga sull’idea d’informazione che avevano in partenza i fondatori della testata nel secolo scorso.

Ma ci sarà tempo e modo di raccontare altre cose di questi 60 anni, intanto (e solo per cominciare) ringrazio di cuore per tutto Ippolita Luzzo, Daniela Grandinetti, Daniela Fittante, Gianlorenzo Franzì, Maria Scaramuzzino e le mie figlie Susanna Arcuri e Nicoletta Arcuri.

Annamaria Persico DIRETTRICE RESPONSABILE DI REPORTAGE 

(articolo già pubblicato 1 dicembre 2022)


Leggi anche...



News
Assemblea Assobiotec, ‘Competitività il nodo...

È dedicato a ‘Competitività, il nodo della ricerca, il ruolo dell'impresa’ il convegno...


News
Ucraina, Crosetto: “No a 40 miliardi annui di...

 L'Italia, nella ministeriale Difesa della Nato, "ha detto che non è d'accordo" a...


News
Euro 2024, Italia al via con l’Albania

I Campioni scendono in campo. L’Italia inizia la sua missione a Euro 2024 da Dortmund dove,...


News
G7, no passi indietro su diritti Lgbt in...

La notizia ripresa dai quotidiani italiani e "pubblicata da Bloomberg, secondo la quale nel...