Listener-1
28 maggio 2016

News cultura, spettacolo, eventi e sport

Fra Peppe e il canto del creato. Mostra da non perdere al Museo diocesano di Cosenza


Venerdì 3 giugno, alle ore 18, a Cosenza, nel salone degli Stemmi della Curia Arcivescovile, sarà presentata la mostra Il canto del creato – Acquerelli di fra Peppe (Giuseppe Gabriele Murdaca). L’esposizione, allestita nel Museo diocesano di Cosenza, rimarrà aperta al pubblico fino al 19 giugno prossimo e potrà essere visitata secondo i seguenti orari: da lunedì a sabato, dalle ore 9 alle ore 12; venerdì, sabato e domenica, dalle ore 17 alle ore 20.30.

La mostra consta di 30 pitture tra paesaggi e scorci di natura che permetteranno di far conoscere e apprezzare la capacità pittorica e le sensibilità di fra Peppe, padre francescano, al secolo Giuseppe Gabriele Murdaca. I soggetti delle sue opere (la flora, la fauna, i paesaggi) si prestano perfettamente alla tecnica da lui prediletta: l’acquerello.

«Il canto del creato», così come specifica Raffaella Buccieri, critico e storico dell’arte «è una summa di immagine, sentimento e fede che dà origine ad un trait d’union tra frate Cielo e sorella terra e ad una lettura dell’arte rivolta all’uomo che vive la sconcertante e sempre più imperante modernità liquida».

Alla presentazione interverranno: Mons. Salvatore Nunnari, arcivescovo emerito di Cosenza-Bisignano; la dottoressa Raffaella Buccieri, curatrice critica della mostra e don Salvatore Fuscaldo, direttore del Museo diocesano di Cosenza. Sarà, inoltre, presente l’artista.


Leggi anche...



News
Assemblea Assobiotec, ‘Competitività il nodo...

È dedicato a ‘Competitività, il nodo della ricerca, il ruolo dell'impresa’ il convegno...


News
Ucraina, Crosetto: “No a 40 miliardi annui di...

 L'Italia, nella ministeriale Difesa della Nato, "ha detto che non è d'accordo" a...


News
Euro 2024, Italia al via con l’Albania

I Campioni scendono in campo. L’Italia inizia la sua missione a Euro 2024 da Dortmund dove,...


News
G7, no passi indietro su diritti Lgbt in...

La notizia ripresa dai quotidiani italiani e "pubblicata da Bloomberg, secondo la quale nel...