Napoli: Palazzo Serra di Cassano, sede dell'Istituto italiano per gli studi filosofici
13 febbraio 2017
Napoli: Palazzo Serra di Cassano, sede dell'Istituto italiano per gli studi filosofici

News

Intelligence e Magistratura. Mercoledì a Napoli sarà presentato l’ultimo libro di Mario Caligiuri


«L’intelligence è il cuore dello Stato. Difronte a minacce epocali, come la criminalità e il terrorismo, non solo tra gli Stati, ma sopratutto all’interno degli Stati occorre fare fronte comune, superando limiti e incomprensioni».

È il commento di Mario Caligiuri, direttore del master in intelligence dell’Universita della Calabria, che mercoledì 15 febbraio, alle ore 17, a Napoli, presso l’Istituto italiano per gli studi filosofici (Via Monte di Dio 14), presenterà il suo ultimo libro Intelligence e Magistratura. Dalla diffidenza reciproca alla collaborazione necessaria, edito da Rubbettino.

Interverranno alla manifestazione Florinda Li Vigni (direttore dell’Istituto), Giuseppe Esposito (vicepresidente del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) ed Ermanno Bocchini (Università Federico II di Napoli).

Autore di decine di pubblicazioni sul tema, dirige il Master in Intelligence dell’Università della Calabria dal 2007, primo ad essere attivato nel nostro Paese, grazie al sostegno di Francesco Cossiga. Il testo, che ha la prefazione di Carlo Mosca, affronta per la prima volta il tema delicato dei rapporti tra Intelligence e Magistratura, che hanno segnato profondamente le vicende della nostra Repubblica. Eppure si è ancora poco indagato su un argomento così rilevante, che anima da anni il dibattito politico.

«Oggi più che mai», sostiene Caligiuri, che da vent’anni promuove l’insegnamento dell’intelligence nelle università italiane «c’è bisogno di una risposta forte delle élite pubbliche per fronteggiare il terrorismo e la criminalità che minacciano le istituzioni rendendo sempre più incerta la vita dei cittadini».

Pertanto, a giudizio dell’autore, tra intelligence e magistratura, occorre passare dalla diffidenza reciproca alla collaborazione necessaria. In questo libro viene affrontata una questione fondamentale con un taglio insieme divulgativo e rigoroso, evidenziando un aspetto centrale per la sopravvivenza delle democrazie nel XXI secolo, che vinceranno o perderanno la sfida del futuro sul terreno dell’Intelligence.


Leggi anche...



News
Torino-Juventus 0-0, derby della Mole senza gol

Torino e Juventus pareggiano 0-0 nel derby in calendario per la 32esima giornata della Serie...


News
Attacco Iran, ‘allerta totale’ in...

L'"allerta totale" è stata dichiarata dall'esercito di Israele per un possibile attacco...


News
Scintille Fedez-Gramellini, il rapper: “Di...

Dopo le polemiche sulla cover del cellulare con l'immagine di Berlusconi da parte di Fedez,...


News
Ammirati (Rai): “Incendio a Stromboli grande...

"Anche noi, come servizio pubblico, abbiamo vissuto come un grande dramma quello che è...