Listener-1
2 gennaio 2016

News Lamezia e lametino

L’Orchestra La Grecìa domenica a Cortale


Domenica 3 gennaio alle ore 18, organizzato dal Comune di Cortale con la collaborazione di Ama Calabria e il patrocinio e contributo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact), avrà luogo presso il nuovo bocciodromo il tradizionale concerto di Capodanno che vedrà protagonista di questa edizione l’Orchestra La Grecìa diretta dal maestro Federico Paci. L’amministrazione comunale guidata da Francesco Scalfaro ha voluto ancora una volta salutare l’inizio del nuovo anno con un concerto sinfonico, non soltanto per il significativo apprezzamento che questa scelta ha avuto negli anni da parte dell’intera comunità, ma anche per l’indubbio messaggio di pace che essa lancia.

Protagonista l’Orchestra La Grecìa, realtà musicale di produzione calabrese che negli anni si è rapportata con importanti direttori come Antonio Ballista, Federico Mondelci, Paolo Olmi, Vladimir Sheiko, Hubert Stuppner, e solisti di prima grandezza tra cui Mariella Devia, Misha Maisky, Milva, Antonella Ruggero, Letizia Belmondo, Francesco Manara, Ugo Pagliai, Calogero Palermo, Nello Salza, Alessio Bax, la cui presenza ha contribuito alla crescita ed alla maturazione artistica di questo giovane complesso. Collabora stabilmente con la Fondazione Teatro Politeama di Catanzaro, il Teatro Rendano di Cosenza e il Teatro Cilea di Reggio Calabria. Ha effettuato registrazioni di concerti mandati in onda sulla RAI e inciso con le etichette Stradivarius e Wicky.

A dirigere l’orchestra è stato chiamato Federico Paci che, dopo aver svolto un’intensa attività concertistica in tutto il mondo come clarinettista, si distingue per la realizzazione di progetti originali che lo hanno portato a esibirsi in importanti Festivals quali Mi.To. Festival, Festival Liszt di Grottammare, Festival internazionale di Camerino, Festival del Lago Maggiore, Festival Tau (Teatri antichi uniti) delle Marche, o Teatri e luoghi quali l’Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, Teatro F. Marchetti di Camerino.

Ha diretto Pierino e il Lupo alla Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma con la voce recitante di Vanessa Gravina, e, recentemente, ha debuttato con la lirica dirigendo Traviata di Verdi con grande successo. Ha inciso per le case discografiche EDI-PAN di Roma, Bongiovanni di Bologna e recentemente un cd live per la Dynamic dedicato a Nino Rota nei 20 anni dalla sua scomparsa, cd nel quale è presente il grande Maestro al pianoforte, grazie al ritrovamento di sue incisioni dell’epoca.

Di particolare interesse il programma che inizia con l’esecuzione della Sinfonia da I Vespri Siciliani di Giuseppe Verdi seguita dalla Danza delle ore di Amilcare Ponchielli e dalla Sinfonia da Il Signor Bruschino di Gioacchino Rossini. Dopo il trittico italiano seguono le affascinanti melodie da Il Lago dei Cigni di Pietr Ilic Caikowsky, l’ouverture da Il Pipistrello di Johann Strauss, la suite da Coppelia di Leo Delibes. Il concerto si conclude con il Wiener blut di Johann Strauss e il Fandango asturiano di Nicolai Rimsky Korsakov.

Un programma nuovo rispetto al tradizionale concerto di Capodanno che certamente contribuirà, per la qualità e fascino delle melodie, a rendere molto gradito questo inizio d’anno in musica.


Leggi anche...



News
Ultimo diventerà papà, l’annuncio al...

Ultimo diventerà papà. Il cantante annuncia il prossimo lieto evento durante il concerto...


News
Comunali, da Firenze a Perugia centrosinistra vince...

Il centrosinistra si aggiudica tutti i capoluoghi di regione andati al voto: oltre a Potenza,...


News
Ucraina, soldati Francia in guerra? Macron ora...

La Francia non manderà soldati in Ucraina per combattere nella guerra contro la Russia. Non...


News
Croazia-Italia 1-1, telecronache da brividi tra...

Zaccagni segna allo scadere, l'Italia pareggia 1-1 con la Croazia e acciuffa in extremis la...