maxresdefault
12 dicembre 2016

News Calabria

Lorenzo Fascì eletto segretario regionale del PCI


Si è tenuta, nei giorni scorsi, a Lamezia Terme, un’affollata assemblea regionale del rinato PCI convocata per analizzare il dato referendario e per eleggere gli organismi dirigenti calabresi del partito costituito a Bologna qualche mese fa.

L’assemblea regionale, presieduta da Michelangelo Tripodi (della Segreteria nazionale del PCI), si è caratterizzata per un ricco ed appassionato dibattito contraddistinto da una generale soddisfazione per il plebiscitario risultato ottenuto dal No alla de-forma costituzionale Renzi-Boschi-Verdini che, fra l’altro, in Calabria ha raggiunto percentuali di oltre il 70%.

Un successo che, tenuto conto del bombardamento mediatico e dalle pesanti pressioni subite dagli elettori, non era affatto scontato. Il risultato conquistato in Calabria dal NO è stato unanimemente valutato come una ferma contestuale bocciatura dei calabresi nei confronti del PD e della fallimentare giunta Oliverio: un governo che sta letteralmente distruggendo la nostra regione.

In tal senso, l’assemblea regionale del PCI ha ribadito la linea di ferma e risoluta opposizione nei confronti delle politiche impopolari e anti-meridionali portate avanti dal PD a tutti i livelli. Al termine del dibattito, l’assemblea regionale del PCI ha eletto il Comitato regionale e la Commissione regionale di garanzia.

Di seguito, ai sensi dello Statuto, il Comitato regionale ha eletto, all’unanimità, l’avvocato Lorenzo Fascì, stimato professionista e attuale segretario reggino del partito, segretario regionale del PCI calabrese, il quale nel ringraziare le compagne e i compagni per la grande fiducia accordatagli ha tracciato le linee guida che caratterizzeranno l’azione politica e le attività organizzative del partito finalizzate alla crescita e all’ulteriore radicamento dei comunisti in Calabria.

Successivamente, sempre all’unanimità, Michelangelo Tripodi è stato eletto presidente del Comitato regionale e Antonella Folliero tesoriere regionale.

Infine, sempre su proposta del neo-segretario, è stata votata unanimemente la Segreteria regionale del PCI calabrese che è composta, oltre che da Lorenzo Fascì, Michelangelo Tripodi e Antonella Folliero, da Milena Guzzo (segretaria della federazione PCI di Cosenza), Nicola Limoncino, Saverio Valenti (segretario della federazione PCI di Crotone), dai segretari delle federazioni di Catanzaro, Reggio Calabria, Vibo Valentia e dal segretario regionale della Fgci che saranno eletti nelle prossime settimane.


Leggi anche...



News
Ucraina, Zelensky: “Distruggiamo Russia a...

"Nella regione di Kharkiv le nostre forze armate stanno distruggendo gli invasori. I...


News
Omega 3, dubbi su integratori: nei sani possibili...

Assumere pillole di Omega-3 protegge la salute di cuore e arterie? Un ampio studio a lungo...


News
Giro d’Italia, oggi 17esima tappa: orario,...

Il Giro d'Italia 2024 propone oggi la 17esima tappa, la Selva di Val Gardena - Passo Brocon di...


News
Redditometro divide maggioranza, Palazzo Chigi...

L'argine arriva nel pomeriggio, a slavina già partita. A provocarla i titoloni dei siti...