Pubblicazione1
12 agosto 2016

News cultura, spettacolo, eventi e sport

Mostra sul brigantaggio, nel mese di settembre, alla Biblioteca Civica di Cosenza


Piccola pausa estiva per la Biblioteca Civica che resterà chiusa dal 15 al 21 agosto.

Nel frattempo, si sta lavorando ad un nuovo, interessante progetto. All’interno della Civica è conservata una grande quantità di manifesti, proclami, inni, che è parte di un fondo conosciuto dagli addetti ai lavori come «Fondo Fogli Volanti».

Questi documenti ricoprono un periodo storico che va dalla metà dell’800 ai primi del ‘900, uno spaccato della vita di un’epoca passata in cui i provvedimenti amministrativi, dello Stato o del Re erano emanati e resi pubblici tramite questi manifesti, esposti per un certo periodo di tempo sui muri dei palazzi preposti.

Una buona parte di questi manifesti sono incentrati sul brigantaggio e saranno oggetto di una mostra, con documenti in cui si tratta la cattura di briganti a piede libero, della loro taglia, dei provvedimenti costrittivi verso le famiglie degli stessi, l’estirpazione del fenomeno e l’autocelebrazione dei generali o marescialli che ne furono coinvolti.

Per conoscere di che argomento trattassero, la direttrice della Biblioteca Civica, Anna Viteritti, ha disposto il censimento di questo fondo sconosciuto, per renderlo noto al vasto pubblico. Alla fine del censimento, i manifesti saranno presentati al pubblico con una manifestazione che si terrà nel mese di settembre.


Leggi anche...



News
Comunali 2024: da Bari a Firenze, 100 città al...

Da Vercelli a Caltanissetta, passando per Bari e Firenze. Una buona fetta d'Italia torna alle...


News
Diletta Leotta, oggi il matrimonio con Loris Karius...

Il grande giorno per Diletta Leotta è arrivato. Oggi, la nota giornalista di Dazn, si...


News
Esplosione e crollo di una palazzina a Terni,...

Una abitazione a Parrano, in provincia di Terni, è esplosa all'alba forse a causa di una fuga...


News
Ucraina, Kiev: “Missili Russia contro...

Nella regione di Leopoli, dove è scoppiato un incendio, e in quella di Zaporizhzhia:...