Mons. Antonio Staglianò
10 agosto 2016
Mons. Antonio Staglianò

News cultura, spettacolo, eventi e sport

Pubblicato da Rubbettino il volume del vescovo di Noto «Credo negli esseri umani – Cantando la buona novella pop»


«Se un prete criticasse i giovani di oggi per certa vuotaggine serpeggiante, e spesso anche troppo evidente, nessuno lo ascolterebbe e, anzi, gli si darebbe addosso criticandolo. Invece, se il “vuoto a perdere” lo denuncia la cantante Noemi, o se Mengoni denuncia la “non autenticità” con cui ci si dichiara l’amore tra persone, allora le cose potrebbero andare diversamente. Anche questo accade, ed è un fatto. Io l’ho sperimentato in diversi anni di predicazione. La citazione verbale di questi testi, conosciuti dai ragazzi, li rimette subito in “connessione”. Il problema fondamentale credo possa essere il seguente: questi testi hanno dignità letteraria o no? Possono essere messi alla stessa stregua della letteratura dei grandi? Le tragedie greche, oggi considerate unanimemente opere straordinarie di letteratura, erano alla fin fine “telenovelas pop” dell’epoca. E allora? nella musica pop non si può trovare sapienza umana? E quando predichiamo il Vangelo, non ci interessiamo all’umano dell’uomo? In verità, i testi delle “canzonette”, nella misura in cui intercettano dimensioni dell’umano dell’uomo, appartengono di diritto al Vangelo e alla sua predicazione».

Antonio Staglianò vescovo di Noto dal 2009, è dottore in Teologia (Pontificia Università Gregoriana) e in Filosofia (Università della Calabria). È stato direttore dell’Istituto teologico calabro dove ha insegnato Teologia sistematica (Cristologia, Teologia trinitaria e Teologia della pastorale) e ha offerto corsi di Teologia fondamentale alla Pontificia Università Gregoriana.

È stato membro del Consiglio nazionale dell’Associazione teologica italiana e teologo consulente del Servizio nazionale della CEI per il progetto culturale. Ha unito l’impegno per la ricerca scientifica con quello per l’animazione pastorale: parroco a Le Castella nella sua Diocesi di Crotone-Santa Severina, dove ha lavorato pastoralmente come direttore dell’Ufficio catechistico e vicario episcopale per la cultura. Oggi è membro del Coincat (Consiglio internazionale per la catechesi) e della Commissione episcopale per la cultura e le comunicazioni sociali.

Autore di numerose pubblicazioni tra le quali per Rubbettino la curatela di Cittadini del Regno. Mediterraneo e interculturalità: chance per una fraternità tra i popoli, 2009.


Leggi anche...



News
Assemblea Assobiotec, ‘Competitività il nodo...

È dedicato a ‘Competitività, il nodo della ricerca, il ruolo dell'impresa’ il convegno...


News
Ucraina, Crosetto: “No a 40 miliardi annui di...

 L'Italia, nella ministeriale Difesa della Nato, "ha detto che non è d'accordo" a...


News
Euro 2024, Italia al via con l’Albania

I Campioni scendono in campo. L’Italia inizia la sua missione a Euro 2024 da Dortmund dove,...


News
G7, no passi indietro su diritti Lgbt in...

La notizia ripresa dai quotidiani italiani e "pubblicata da Bloomberg, secondo la quale nel...