Terrorismo, Cassazione conferma condanna a 6 anni per Manni di Avanguardia Ordinovista
12 ottobre 2021

News

Terrorismo, Cassazione conferma condanna a 6 anni per Manni di Avanguardia Ordinovista


Diventa definitiva la condanna a sei anni per Stefano Manni responsabile di aver promosso, costituito e organizzato l’associazione “Avanguardia Ordinovista” che si rifaceva al disciolto movimento “Ordine nuovo” e che progettava atti di violenza al fine di destabilizzare l’ordine pubblico, reperendo armi e tentando di autofinanziarsi commettendo rapine.

La Prima sezione penale della Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto da Manni, arrestato nel 2014 nell’ambito dell’operazione ‘Aquila Nera’, contro la sentenza della Corte di Appello dell’Aquila che gli aveva inflitto sei anni di reclusione così come in primo grado. L’associazione aveva tra i suoi scopi anche l’incitamento all’odio e alla discriminazione razziale e il compimento di atti di violenza per motivi razziali.


Leggi anche...



News
Assalto Cgil, Cassazione: Appello bis per nove imputati

Appello bis per nove imputati nel processo con rito abbreviato per l’assalto alla sede della...


News
Spagna, l’annuncio di Sanchez: “Lunedì...

Dopo l'inchiesta giudiziaria che ha coinvolto la moglie, il premier socialista scrive una...


News
Spotify presenta i nuovi talenti di ‘Radar...

Arriva in Italia la quarta edizione di Radar, il programma globale di Spotify nato per...


News
Università, Gesualdo (Fism): “Nettamente...

"La decisione di eliminare il numero chiuso per l'iscrizione alla Facoltà di Medicina,...